8 Commenti

Tributi comunali: presto
la riattivazione della
domiciliazione bancaria

Nei giorni scorsi Il Concessionario della riscossione RTI ICA/ABACO ha inviato agli utenti dei servizi comunali interessati (tassa rifiuti, rette scolastiche) una nota relativa alla disattivazione del servizio di domiciliazione bancaria sul conto corrente del Concessionario stesso a seguito di un’espressa disposizione di legge. A tale proposito il Comune di Cremona precisa che, a breve, saranno forniti agli utenti interessati gli estremi per riattivare l’utilizzo del medesimo servizio di domiciliazione bancaria su diverso conto corrente intestato direttamente al Comune di Cremona. Pertanto, chiedendo scusa per il disagio, si segnala sin d’ora che seguiranno le indicazioni operative sulle modalità per la riattivazione del servizio di domiciliazione bancaria sul nuovo conto corrente intestato al Comune di Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Graziano Ansaldi

    Come si dice, tanto rumore per nulla, torna tutto come prima.

  • Jo Pesce

    E’ il comune delle scuse

  • paolo

    Ma siamo su “Scherzi a parte”? Nel mio caso ho ricevuto la comunicazione IERI.
    STAMATTINA, 20 Febbraio 2019 A.D. (anno domini) dell’era moderna per essere sicuro di non avere frainteso, ho contattato l’ufficio “Gestione R.T.I. I.C.A. Srl/Abaco SpA” mittente della comunicazione, al numero telefonico indicato sul medesimo documento (ho quindi la certezza di NON avere parlato con l’Assessorato “Caccia e Pesca” del Comune di Roccacannuccia, ma con l’ufficio giusto..) . La mia (peraltro gentile) interlocutrice, pur se scusandosi, ha CONFERMATO tutto quel che il documento riportava. A distanza di poche ore leggo che invece così non è, e, come nel “Gattopardo” : “tutto cambia perché nulla cambi.”….
    Possibile che gli addetti dell’ufficio siano stati tenuti all’oscuro di questo (comprensibile oppure no, giusto oppure ingiusto) cambio di rotta?

    • Roberto

      Idem io, ma non ho contattato nessuno, sono affari loro, devo pagare e devo pure corrergli dietro? Ma che vadano a cag…!

  • Mario Rossi SV

    È carnevale, vale tutto…

  • Mario Camozzi

    thats incredibile!

  • paolo

    Visto che “qualcuno” lo ha rimosso (scomodo?) riecco il mio commento (per nulla offensivo, anzi, do atto alla “gentile risponditrice” di essere, appunto, stata gentile, di ieri:

    Ma siamo su “Scherzi a parte”? Nel mio caso ho ricevuto la comunicazione IERI.
    STAMATTINA, 20 Febbraio 2019 A.D. (anno domini) dell’era moderna per essere sicuro di non avere frainteso, ho contattato l’ufficio “Gestione R.T.I. I.C.A. Srl/Abaco SpA” mittente della comunicazione, al numero telefonico indicato sul medesimo documento (ho quindi la certezza di NON avere parlato con l’Assessorato “Caccia e Pesca” del Comune di Roccacannuccia, ma con l’ufficio giusto..) . La mia (peraltro gentile) interlocutrice, pur se scusandosi, ha CONFERMATO tutto quel che il documento riportava. A distanza di poche ore leggo che invece così non è, e, come nel “Gattopardo” : “tutto cambia perché nulla cambi.”….
    Possibile che gli addetti dell’ufficio siano stati tenuti all’oscuro di questo (comprensibile oppure no, giusto oppure ingiusto) cambio di rotta?

    • Illuminatus

      Beh, la soluzione c’è… affidare la gestione di queste incombenze ad una spcietà esterna, magari a Mumbai.