15 Commenti

Enrico Bresciani contro
il Comune. Il funzionario:
'Sono stato demansionato'

Causa di lavoro contro il Comune di Cremona. Il ricorrente è Enrico Bresciani. Oggetto della causa è “il demansionamento – svuotamento di mansioni”, si legge nel ricorso presentato in Comune per la mancata assegnazione di incarichi, con relativo risarcimento danni. Enrico Bresciani, assunto alle dipendenze comunali nel 1978, durante i suoi lunghi anni in Comune ha fatto carriera diventando non solo posizione organizzativa, ma ricoprendo per una decina di anni anche la posizione di dirigente in vari settori, dall’ambiente, alla mobilità sostenibile, al traffico. Dal giugno 2014, cioè da quando si è insediata la giunta Galimberti, la decisione di demansionarlo con una involuzione professionale. Da qui è nata la causa di lavoro contro il Comune di Cremona. Da quel momento Enrico Bresciani è stato trasformato in un funzionario senza incarichi obbligato a dedicarsi a mansioni ben diverse da quelle legate alla sua professionalità. Una causa simile a quella di Bresciani era stata fatta dall’ex comandante dei vigili urbani Fabio Ballarino Germanà, anche lui demansionato. Era stato mandato a guidare la centrale operativa per nove mesi per poi essere trasferito a comandare l’ufficio infortunistica. Germanà ha perso la causa.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Non so’ i motivi specifici ma se la giunta non lo vuole in quanto non cobdivide il suo operato ha fatto bene a demansionarlo,cosa che capita in qualsiasi ditta privata senza che nessuno batta ciglio

    • grossoago figliodi

      Mi sa che se è andata come dice lei, per il comune non c’è scampo.

  • Roberto

    Non mi torna qualcosa, questo signore é stato assunto dal comune nel 1978, quindi mettiamo anche che fosse stato il suo primo e unico lavoro, ha svolto 40anni di servizio, ma quando va in pensione questo signore? Ritengo abbia avuto anche una carriera fortunata, posto fisso e pubblico.

    • grossoago figliodi

      Fornero. Non le dice niente questo nome?

      • Roberto

        A tutto c é un limite, se fosse stato un dipendente di un azienda privata, sarebbe in mezzo ad una strada

        • grossoago figliodi

          Evidentemente “Fornero” non le dice niente. Beato lei.

          • Roberto

            Certo che só chi è la Fornero, ma è anche un nome che non mi spaventa perché io ho già messo da parte L idea di andare in pensione

  • Mario Rossi SV

    Il comune si affiderà ad uno studio legale importante, fuori città,anche in questo caso?

  • Jo Pesce

    Bresciani ti dovevi accorgere prima di che personaggi eri circondato

  • Antonio Sivalli

    Ti stupisci a loro interessa assumere mediatori culturali,e circondarsi di c…

  • Camillo Frangipane

    I super garantiti del pubblico impiego sono gli unici che possono gingillarsi con cause di lavoro del genere, senza nulla rischiare. Nel privato si viene trasferiti, cambiati di ufficio e ruolo senza tanti complimenti e se non ti va bene ti lasciano a casa alla prima occasione.

  • Carlob

    Questa è vera democrazia cancellare i commenti scomodi

  • Carlob

    Il comune si fa forte con i deboli e debole con i forti