Cronaca
Commenta6

Medaglia a Gino Ruggeri: il sindaco chiede alla giunta l'avvio dell'iter per consegna

Gino Ruggeri

Il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti ha chiesto alla giunta e alla presidente del consiglio di avviare l’iter per la consegna della medaglia d’oro a Gino Ruggeri, il cittadino che nel 2012 si è costituito al posto del Comune nel primo grado del processo Tamoil. “Ho aspettato qualche giorno a ufficializzare la notizia”, ha fatto sapere il sindaco con una nota, “perché prima volevo incontrarlo e dirglielo personalmente. Oggi l’ho fatto e quindi posso comunicarlo”. “La posizione di Ruggeri”, si legge, “ci ha consentito dal 2014 di costituirci come Comune in appello e Cassazione per rappresentare i cittadini cremonesi, fortemente segnati da questa vicenda riconosciuta in ultimo grado come ‘disastro ambientale’. E mentre stiamo lavorando in sede civile per il risarcimento che spetta alla città, accogliendo l’appello di tanti, ho chiesto di riconoscere a Ruggeri l’alto valore civico e morale della sua azione a difesa della comunità e per la salvaguardia dei diritti della collettività e il rispetto dell’ambiente e della salute dei cittadini!”.

© Riproduzione riservata
Commenti