Commenta

Il coraggio di educare,
martedì 2 aprile incontro
col pedagogista Novara

‘Crescere con coraggio figli e alunni alla ricerca dell’educazione perduta’ è il titolo dell’incontro in programma martedì 2 aprile, alle 17.30, a Palazzo Cittanova. Promossa dal Settore Politiche Educative del Comune, l’iniziativa è aperta a tutti, in particolare a genitori, insegnanti e studenti. La vicesindaco con delega all’Istruzione, Maura Ruggeri, condividerà una riflessione sull’educazione in famiglia e a scuola con Daniele Novara, pedagogista e direttore del Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti. Partendo dal presupposto che “i bambini ed i ragazzi necessitano prima di tutto di genitori che sappiano offrire risposte ai loro bisogni di crescita senza inutili eccessi”, Novara darà indicazioni su come diventare “mamme e papà sobri ma efficaci, capaci di fare squadra e di costruire un progetto formativo con coraggio ed organizzazione”.

“I nostri figli – spieg proprio Novara – soffocano di superfluo, perché hanno tutto e chiedono sempre di più. Il marketing li ha adottati illudendoli con bisogni spesso inutili. E tante volte la risposta dei genitori è di consenso alle loro richieste, per semplificare apparentemente le cose, senza pensarci troppo e senza perdere tempo. Il problema però è che così facendo si evitano scelte veramente educative e prima o poi se ne pagano le conseguenze. L’incontro è proprio dedicato a questa dinamica contorta in cui ci siamo un po’ persi, per riscoprire invece l’importanza fondamentale di educare all’essenziale. D’altra parte quella educativa è una delle emergenze più serie e sentite dei nostri giorni, anche perché il rischio reale è quello di crescere bambini tirannici e ragazzi perennemente insoddisfatti, incapaci di vivere contrasti o situazioni conflittuali. La via d’uscita però esiste ed è lì a portata di mano: tornare a fare scelte educative”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti