Un commento

Soresina, due operai al bar
aggrediscono verbalmente
i carabinieri: denunciati

Al termine degli accertamenti eseguiti dai Carabinieri a seguito di un intervento avvenuto la sera di giovedì 4 aprile, i Militari hanno denunciato per minaccia e oltraggio e per il rifiuto di fornire le proprie generalità due operai: C.O., nato a Villa Literno (Caserta) nel 1972 e residente a Soresina, e B.F., nato a Milano nel 1967 e residente a Casalmorano. Gli uomini dell’Arma erano infatti intervenuti presso il ‘Bar Italia’ di via Genala a Soresina perché i due erano stati segnalati in stato di agitazione, dovuto verosimilmente all’abuso di bevande alcoliche. Alla richiesta dei Carabinieri di fornire un documento di riconoscimento, i due operai si sono rifiutati e hanno aggredito verbalmente i Militari pronunciando nei loro confronti frasi offensive e minacciose. Dopo alcuni minuti, gli uomini dell’Arma sono riusciti a riportarli alla calma e ad identificarli compiutamente.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Denunciati,giustamente,esattamente come gli spacciatori. Giusto metterli sullo stesso piano?