Commenta

Nuove prove per la
futura pavimentazione
della Cattedrale

In cattedrale a Cremona nel transetto nord si stanno facendo delle prove sulla pavimentazione. Una volta valutate le varie ipotesi di intervento dalla soprintendenza si interverrà su quelle che sono delle vere e proprie buche dovute all’usura e allo sgretolamento. Sarà redatto un progetto globale, che potrà essere realizzato solo dopo aver reperito  i fondi. Le  campionature che vengono eseguite in cattedrale in questi giorni serviranno per valutare se stuccare o sostituire i conci. L’intenzione è quella di essere meno invasivi possibili e laddove il pavimento presenta solo delle irregolarità o comunque delle piccole fessurazioni lo si andrà a stuccare con delle malte.
L’intervento verrà eseguito a lotti con un cronoprogramma. Il pavimento della Cattedrale, marmi veronesi alternati, bianchi, rossi e ardesia è stato realizzato su progetto dell’architetto Luigi Voghera a partire dal 1827. Andò a sostituire l’antico pavimento ricco di pietre tombali scolpite.

© Riproduzione riservata
Commenti