Un commento

Raffica di furti al cimitero
di Cremona: via oggetti,
portacandele e fiori

Raffica di furti al cimitero di Cremona. Molte sono infatti le segnalazioni fatte dai cittadini sui social: recentemente una donna ha lamentato il furto di un rosario che aveva posto sulla tomba del figlio, morto due anni fa. Ma molti sono anche i piccoli furti di vasi, sottovasi, portacandele o addirittura fiori. Le segnalazioni giunt al vigile del cimitero solo nel primo quadrimestre riguardano una decina di furti di fiori e due portalampade. Ma tanti sono anche quelli che non vengono neppure segnalati, per un clima di rassegnazione generale. E non manca chi invoca la posa di telecamere, anche se sarebbe difficile controllare tutto il camposanto.

Del resto è solo uno dei tanti problemi che riguardano il cimitero cittadino: a partire dagli allagamenti dei sotterranei che si erano verificati nei mesi autunnali, così come la piaga del guano, che a causa della cospicua presenza di piccioni infesta un po’ tutti gli androni e naturalmente l’erba alta che periodicamente infesta le lapidi.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Miserabili pezzenti