Un commento

Scuola via Oglio, cancello
sempre aperto
e genitori preoccupati

Qualcosa è stato fatto, ma molto resta ancora da fare per garantire la completa la sicurezza della scuola primaria Monteverdi, in viale Po. Da fine marzo non viene più chiuso il cancello dell’ingresso da via Ticino, dove si trova la rampa d’accesso utilizzata per i disabili e per il trasporto dei carrelli della mensa.  La porta, scorrevole, è stata legata con un filo di ferro alla recinzione in modo che resti sempre aperta. “Abbiamo raccolto la preoccupazione di molti genitori – afferma Matteo Tomasoni, presidente del direttivo del quartiere – e l’abbiamo segnalato al Comune. Ci era stato promesso l’intervento di un fabbro, ma le scuole sono quasi finite e non si è visto nessuno. Chiunque può entrare nell’area scolastica, d’accordo che le porte d’ingresso all’edificio sono chiuse, ma resta il problema della sicurezza nell’area verde tutt’attorno, dove non c’è controllo e dove possono avvenire atti di vandalismo e quant’altro. Soprattutto, non si capisce perchè quella porta, utilizzata solo pochi minuti al giorno per l’ingresso e l’uscita del carrello dei pasti, non possa essere chiuso durante il periodo di chiusura prolungata delle scuole, se non proprio tutti i giorni, come sarebbe doveroso”.

Altri sono i problemi legati alla vetustà delle strutture: dalla sbarra in ferro che chiude l’ingresso alle auto in via Ticino, arrugginita e troppo facilmente accessibile ai bambini; al mancato utilizzo del cancello di viale Po, in alternativa a quello di via Oglio (al contrario sempre aperto) per l’uscita dei bambini. “Sarebbe enormemente più sicuro farli uscire direttamente sul viale anzichè sulla strada laterale”. Sull’edificio della Monteverdi, l’amministrazione comunale ha di recente eseguito lavori connessi al risparmio energetico e alla sicurezza: sistemazione dei controsoffitti / solai e completa sostituzione dei serramenti.

Tomasoni accanto alla porta scorrevole di via Ticino, bloccata da mesi

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giustino Fontana

    Cosa cambia?
    Non è una casa privata e se uno vuole entra anche con tutti i sistemi moderni per la sicurezza …