Commenta

Fabio Geda incontra i ragazzi
dell'Anguissola. Confronto sul
suo romanzo “Anime scalze”

In una Aula Magna gremita di studenti nella mattina del 23 maggio si è tenuto l’incontro tra gli alunni del Liceo S. Anguissola e Fabio Geda, autore di alcuni celebri romanzi, tra cui “Anime scalze”, uno dei suoi più recenti successi editoriali. L’incontro si è inserito all’interno del progetto “Lo struzzo a scuola”, promosso dalla casa editrice Einuadi e supportato dal Punto Einaudi Cremona. Si tratta di un progetto di lettura, in una formula che abbina la lettura del libro all’incontro con l’autore, con la finalità di favorire l’incontro tra il libro e l’allievo, come anche la crescita dello “studente – lettore”. Al progetto hanno aderito otto classi dell’Istituto, coordinate dalle relative insegnanti di lettere: 1alsu, 2blsu, 3alsu, 3blsu, 4alsu,1ccom, 2aes, 2bbio. Nei mesi che hanno preceduto l’incontro con l’autore tutti gli studenti, all’interno delle singole classi, hanno avviato, a seguito della lettura dell’opera Anime scalze, momenti di confronto e dibattito relativamente ai personaggi e ai temi proposti nel romanzo di Geda. Intensissimo è stato quindi il confronto della mattinata e molte le domande che gli studenti hanno rivolto allo scrittore: come si concilia il rapporto tra realtà e finzione, come nasce un romanzo e come si invoglia un lettore a continuarne la lettura, perché lo scrittore ha optato per alcune scelte narrative e stilistiche e, più in generale, quale il messaggio della storia raccontata. Le risposte di Geda non hanno poi deluso le aspettative dei ragazzi, che lo hanno ascoltato in un crescendo di emozioni. Soddisfatto il team di lettere dell’Anguissola per la riuscita dell’evento, attraverso cui senza dubbio si è percorsa una strada per entusiasmare di nuovo gli studenti al gusto della lettura.

© Riproduzione riservata
Commenti