Politica
Commenta6

Verso il ballottaggio, primi abboccamenti a centrodestra: la coalizione chiama Giovetti

In vista del ballottaggio tra il sindaco uscente Gianluca Galimberti e il candidato sindaco del centrodestra Carlo Malvezzi, che richiamerà i cremonesi a votare domenica 9 giugno, iniziano le manovre e i primi abboccamenti. Il centrodestra infatti ha già chiamato a colloquio Ferruccio Giovetti. Stamattina (mercoledì 29 maggio, ndr) l’incontro nella sede della lega con Alessandro Zagni, Gabriele Gallina, Marcello Ventura e naturalmente lo stesso Giovetti, accompagnato da Cristina Piersimoni e Alessandra Capelli.

Giovetti infatti, uscito da Forza Italia per avvicinarsi a Lombardia Ideale, ha corso da solo come candidato sindaco. Nell’incontro, riservatissimo, il centrodestra ha chiesto un’alleanza all’ex forzista, anche se per il momento l’unica risposta è un “ci penseremo”. Le riserve verranno comunque sciolte nei prossimi giorni.

Alla prima tornata elettorale, Giovetti si è fermato al 3,32%: calcolatrice alla mano, se mai si dovesse alleare con il centrodestra, si raggiungerebbe il 44,987%, dunque non abbastanza per battere Galimberti. Per questo motivo il centrodestra dovrebbe mettere in campo qualche altra strategia per spuntarla al ballottaggio. Intanto anche Galimberti si sta già muovendo e stamattina, giorno di mercato, ha sguinzagliato i suoi, predisponendo una serrato volantinaggio.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti