Commenta

Scritte sui muri della
stazione di Soresina:
nei guai adolescente

Aveva imbrattato la stazione ferroviaria di Soresina lo scorso 10 giugno: è finito così nei guai uno studente 14enne residente a Soresina. A incastrarlo sono stati i sistemi di videosorveglianza presenti nella zona: i Carabinieri, che hanno indagato sulla vicenda, hanno esaminato le immagini riprese dalle telecamere, identificando il giovane mentre si cimentava a imbrattare i muri dei magazzini della stazione con scritte e disegni fatti con lo spray. Il giovane è quindi stato rintracciato e affidato alla madre. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per deturpamento e imbrattamento di immobili.

© Riproduzione riservata
Commenti