Commenta

A Crotta d'Adda notte in
tenda per bambini e ragazzi
con i Guastatori cremonesi

Si è appena conclusa l’iniziativa promossa dal Nucleo di Protezione Civile “Il Quadrifoglio” denominata “4ª notte in tenda”. L’evento, patrocinato dal Comune di Crotta d’Adda ha visto la partecipazione del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona, della Croce Rossa di Pizzighettone e della Parrocchia di San Lorenzo.

Circa 80 tra bambini e ragazzi hanno potuto vivere un’esperienza nuova all’insegna dell’avventura e del divertimento. I ragazzi hanno provato l’emozione di trascorrere una notte fuori casa e hanno potuto vedere dal vivo diverse attività messe in campo dai Guastatori della Caserma “Col di Lana”. Oltre all’esposizione  di mezzi tecnici come la  macchina movimento terra (terna Komatsu) ed il VTLM (veicolo tattico leggero multiruolo) ed una dimostrazione pratica di attività ginnico sportive, sono stati presentati degli stand espositivi con i materiali in dotazione agli artificieri per la bonifica dei residuati bellici e con gli equipaggiamenti  per effettuare lo sminamento dei campi minati.

Molto sentita la cerimonia dell’alzabandiera a cui hanno partecipato tutti i ragazzi che hanno interagito in ogni momento con entusiasmo, mostrando interesse e curiosità per tutte le attività proposte. I Guastatori, oltre a partecipare con i ragazzi alla “4ª notte in tenda”, hanno condotto per tutta la settimana un intenso e proficuo addestramento con i natanti, mirato a simulare un intervento in caso di inondazioni sul fiume Adda. 

Infatti L’Esercito in generale, ma i reparti del Genio in particolare, grazie alla capacità dual-use dei propri reparti, disponendo di equipaggiamenti, mezzi ed elevate professionalità del personale, possono operare efficacemente non solo in operazioni militari ma anche in attività di supporto alla popolazione in caso di pubbliche calamità. In particolare, grazie a degli assetti dedicati, il Reggimento è in grado di intervenire in tempi rapidissimi su tutto il territorio della regione Lombardia, per interventi a seguito di terremoti, frane ed alluvioni.

Attualmente il 10° Reggimento Genio Guastatori è impiegato nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure” nelle zone del centro Italia colpite dal sisma, con il preciso compito di presidiare le “zone rosse” nelle province di Macerata, Ascoli Piceno e Perugia, impedendo l’accesso al personale non autorizzato e prevenendo atti di sciacallaggio.

© Riproduzione riservata
Commenti