Commenta

Sabato 22 giugno
ordinazione di don Arrigo
Duranti a Soncino

Sabato 22 giugno, alle ore 20.30 nella Cattedrale di Cremona, il vescovo Antonio Napolioni ordinerà sacerdote don Arrigo Duranti, studente di VI Teologia del Seminario di Cremona. Lo annuncia il sito della Diocesi, specificando che la celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming sul loro sito e sui canali social diocesani. Il giorno dopo sarà invece la volta della prima messa, che verrà celebrata alle 10 nella Pieve di Santa Maria Assunta, a Soncino, dove in serata presiederà anche la processione del Corpus Domini.

La Messa di sabato 22 giugno sarà animata dal coro della Cattedrale insieme al gruppo liturgico San Pio V di Soncino diretto dal maestro Roberto Grazioli. Concelebreranno la liturgia il vescovo emerito Dante Lafranconi, gli educatori del Seminario (il rettore don Marco d’Agostino, il vice don Francesco Cortellini e l’assistente spirituale don Maurizio Lucini) e il parroco di Soncino don Giuseppe Nevi, insieme a numerosi altri sacerdoti diocesani.

Classe 1990, ordinato diacono il 29 settembre scorso, Arrigo Duranti è originario della parrocchia S. Maria Assunta e S. Giacomo Apostolo in Soncino. La sua è una vocazione scoperta in giovanissima età, sin da bambino, quando a sei anni il parroco gli chiese se voleva fare il chierichetto. Una proposta rivolta a lui come a tanti altri, ma che per Arrigo ha da subito avuto un significato speciale: così dal servire quotidianamente la Messa all’entrata in Seminario il passo è stato breve. Duranti ha vissuto l’esperienza del Seminario minore dal 2004 al 2010 frequentando un anno il liceo Vida e successivamente l’istituto tecnico Einaudi a indirizzo sociale.

Rientrato nel 2012 nella classe propedeutica, ha svolto il suo servizio pastorale presso la parrocchia della Beata Vergine del Roggione (Pizzighettone). In prima e seconda Teologia ha servito la comunità di Spinadesco, animando anche le attività del Centro diocesano vocazioni. In terza teologia ha prestato servizio presso la parrocchia di Casalbuttano e in quarta presso la comunità della Beata Vergine di Caravaggio in Cremona. Lo scorso anno ha svolto la sua esperienza pastorale presso le parrocchie di Casalmaggiore, dove quest’anno ha svolto il ministero diaconale.
Don Duranti fa parte dell’Unitalsi cremonese e come barelliere negli ultimi anni ha prestato il suo aiuto agli ammalati in diversi pellegrinaggi, in particolare a Lourdes.

© Riproduzione riservata
Commenti