Ultim'ora
Commenta

Stare meglio attraverso i libri,
presentata la Bookstation
Sabato Happy news all'MdV

Presentati questa mattina, all’inaugurazione del Porte Aperte Festival (PAF) in Piazza Federico II, i progetti Bookcrossing e BookStation firmati ASST Cremona. Due iniziative che puntano alla sensibilizzazione in tema di salute mentale e disabilità, all’inclusione sociale attraverso momenti di scambio con la cittadinanza e alla promozione della lettura quale strumento di benessere per tutte le persone: giovani o anziane, in buona salute o in malattia.

Bookcrossing è una biblioteca itinerante, inclusiva ed ecologica. Itinerante, perché è stata pensata come una bici-cargo per poter essere presente in diversi luoghi e attraversare i momenti più significativi della vita cittadina.  Inclusiva, perché la cura della libreria è affidata ad un gruppo di utenti e utenti esperti (ESP) dell’Area Riabilitativa di Psichiatria, che in questo modo possono sperimentare un rapporto più attivo e impegnato con il contesto sociale. Ecologica, perché dà la possibilità di scambiare libri in autonomia, creando un vero e proprio ricircolo dei volumi a disposizione di tutti i cittadini.

BookStation racchiude e coordina percorsi di integrazione sociale già avviati da ASST Cremona: BookCrossing (biblioteca itinerante per lo scambio libri), Youngle (servizio di ascolto online peer-to-peer rivolto a giovani e adolescenti tra i 14 e i 24 anni, a cura del Consultorio di Cremona), Nati per Leggere (progetto nazionale per la promozione della lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni, in collaborazione con la Rete Bibliotecaria Cremonese e l’Associazione culturale pediatri) e Book Box, il cuore dell’intero progetto.

Book Box è una biblioteca speciale dove la cura, l’aggiornamento periodico e la distribuzione di volumi e riviste a studi, ambulatori e servizi del territorio è affidata a ragazzi autistici. Promotori di questa iniziativa sono: ASST Cremona, Rete Bibliotecaria Cremonese, Cooperativa Sociale Società Dolce, Cooperativa Sociale Ventaglio blu, Anffas, Associazione “Punto Famiglia” Accendi il Buio.

Domani l’ASST Cremona sarà ancora presente all’interno del Paf con il laboratorio di lettura “Happy news, a caccia di buone notizie”, sabato 29 giugno, dalle 9 alle 10.30, presso il Cortile del Museo del Violino.

Ospiti d’eccezione per questa edizione saranno Annarita Briganti (giornalista culturale e scrittrice. Napoletana globetrotter, felicemente espatriata a Milano, scrive di libri su Repubblica e Donna Moderna, dove ha anche un blog) e Andrea Vitali (Scrittore e medico, autore di oltre 60 libri tradotti nel mondo. Vince diversi premi letterari, tra cui il Premio Dessì 2004 per il romanzo “La signorina Tecla Manzi”).

Scopo dell’iniziativa è porre in risalto il lato positivo della realtà e i suoi accadimenti, attraverso la libera lettura di quotidiani locali e nazionali. Dalla condivisione degli articoli individuati da ogni partecipante nasce una rassegna stampa “alternativa” che, portando alla luce notizie e argomenti spesso nascosti o in secondo piano, suscita curiosità e dibattito tra i presenti. L’evento è curato dal Centro Psico-Sociale e Ufficio Comunicazione dell’ASST di Cremona.

Il gruppo 2018 di lettura  ‘Happynews’, che verrà riproposto domani

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti