Ultim'ora
5 Commenti

Ponte sulla conca del porto
vicino alle canottieri: strada
bloccata ancora per mesi

E’ malato il ponte sul canale navigabile di via Riglio, costruzione che risale agli anni Sessanta, all’epoca di realizzazione del canale che doveva portare il mare a Milano. L’opera come noto è rimasta bloccata a Pizzighettone e da allora le sue strutture sono inesorabilmente invecchiate servendo solo in parte agli scopi per cui erano nate. Il ponte di via Riglio, proprio all’imbocco della conca di navigazione, mostra i segni visibili del tempo, con spuntoni di ferro che emergono dal calcestruzzo e marciapiedi ormai impraticabili. Proprio da qui passerà un tratto di ciclovia Ven.To, il percorso ciclabile tra Torino e Venezia, su progetto del Comune di Cremona; ma prima di realizzarlo erano necessari lavori di consolidamento strutturale. I tempi così si stanno allungando: il cartello di avvio lavori (120mila euro di importo) porta la data di febbraio 2019, di fatto però sopra il ponte il cantiere non è mai cominciato. Solo da un paio di settimane è stato imposto il divieto di passaggio per circa due km,  sono iniziati gli spostamenti dei cavi da parte di Linea Distribuzione. Una volta finita questa fase, interverrà Aipo per i rinforzi alle strutture; quindi il Comune per tracciare la sezione rialzata destinata alla ciclabile. E’ previsto un semaforo che regolerà il traffico a senso unico alternato. Infine, sarà ancora LD ad intervenire per rimettere a posto i cavi.

Dunque, un intervento dai tempi ancora lunghi, destinato a durare per tutta estate, con inevitabili disagi per il traffico. g.b.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti