2 Commenti

Danni a passaggio a livello
a Ponte Adda, treni bloccati
e ritardi fino a 77 minuti

Incubo senza fine per i pendolari cremonesi, che anche oggi non sanno se e quando riusciranno a tornare a casa. Il problema stavolta è un incidente verificatosi poco dopo le 17, quando un veicolo in transito ha provocato danni  un passaggio a livello nei pressi della stazione di Ponte Adda. Mentre i tecnici di Rfi sono al lavoro per ripristinare la situazione, Trenord annuncia possibili ritardi fino a 40 minuti, ma in realtà i tempi si stanno prolungando anche oltre.

Ne è prova il Cremona-Codogno delle 16.21, che viaggia con ben 77 minuti di ritardo, mentre il Milano Centrale-Mantova delle 16.20 è fermo alla stazione di Pizzighettone in attesa di poter ripartire, e il corrispondente, Mn-Mi, delle 16.41, è fermo a sua volta a Ponte Adda. Lo stesso vale per il Cremona-Brescia Est delle 17.20, anche lui bloccato a Ponte Adda.

Non va molto meglio, anche se per altri motivi, sulla Brescia Casalmaggiore, dove i convogli delle 16.50 e delle 18.40, il primo diretto a Casalmaggiore e il secondo a Brescia, sono stati soppressi. In questo caso, per il secondo treno, si potrà utilizzare un bus sostitutivo in partenza alle 19.

AGGIORNAMENTO – La situazione è stata sbloccata intorno alle 18.30, quando finalmente il veicolo è stato rimosso dal passaggio a livello e la circolazione ferroviaria è potuta riprendere. Il Mi-Mn delle 16.20 ha accumulato 55 minuti di ritardo, mentre il Mn-Mi delle 16.41 ne ha accumulati 39.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Tuono

    Anche questa volta è colpa di Trenord?

  • Sbirulino19

    Ora aspettiamoci l’interrogazione di Piloni sulle colpe di Trenord negli incidenti stradali….