7 Commenti

Gli indagati di Bibbiano in
vetrina. La Digos a 'Il Dollaro'
Ma il negoziante toglie tutto

Dopo la notizia dell’affissione sulle vetrine  della pizzeria d’asporto ‘Il Dollaro’ delle foto di tre degli indagati di Bibbiano, gli uomini della Digos si sono presentati in largo Boccaccino per effettuare un sopralluogo definito ‘di routine’. Si tratta di normali controlli di verifica che la polizia effettua ogniqualvolta qualcuno espone cartelloni o striscioni. Gli agenti hanno scattato foto e sentito le ragioni del responsabile, che già ieri aveva parlato di una sua iniziativa personale per porre l’attenzione sulla vicenda giudiziaria che riguarda presunti illeciti e abusi sulla gestione dei minori in affido. Per il momento non è stato ravvisato alcun illecito. Sono però in corso tutte le verifiche del caso. Nel frattempo il negoziante ha spontaneamente tolto il manifesto riportante i volti e i nomi dei tre indagati da una delle vetrine.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Caber

    Polizia politica.
    E niente, fa preoccupare già così.

    • Enrico Lombardi

      Modus operandi KGB

      • Marco

        Modus operandi forza nuova da parte della pizzeria il Rublo, mi pare.

    • Marco

      Come mai non hai scritto nulla per gli striscioni fatti togliere dal felpa?

  • Seba

    Oltre alla magistratura adesso anche la polizia . Concordo peggio del KGB

    • Marco

      Si, dai che adesso vi inventate pure la polizia rossa. Clown.

  • Eugenio Rotelli

    Mai presa una pizza. Continuerò così.