Ultim'ora
Commenta

Picchia la madre
malata e anziana, poi
si autodenuncia

Foto di repertorio

Ha picchiato la madre 90enne, pi si è recato presso la Caserma dei Carabinieri di Cremona per autodenunciarsi. E’ finito così nei guai un operaio 61enne cremonese, nei cui confronti è scattata una denuncia per maltrattamenti in famiglia lesioni personali. L’uomo si è recato in caserma lo scorso 6 agosto, intorno alle 13, in forte stato di agitazione. Ai militari, agli ordini del maggiore Rocco Papaleo, ha raccontato di aver litigato con la donna per futili motivi, legati alla condizione fisica e psicologica in cui versa l’anziana donna in cura per una malattia terminale e per cui abbisogna di continua assistenza.

Dalle parole tuttavia, l’uomo sarebbe passato ai fatti, percuotendo la donna. Poi, forse in preda ai sensi di colpa, ha pensato bene di denunciare tutto alle forze dell’ordine. I Carabinieri si sono quindi recati presso l’abitazione dell’anziana, dove l’hanno trovata con evidenti esiti di percosse, tanto che hanno provveduto subito a farla soccorre dal 118 di Cremona, che l’ha trasportata in ospedale, dove è stata ricoverata. Non risultano precedenti denunce/querele da parte della vittima per reati analoghi. Una volta dimessa dall’ospedale, la donna verrà collocata presso una comunità, individuata in accordo servizi sociali del Comune.

 

© Riproduzione riservata
Commenti