3 Commenti

Elezione presidente Provincia,
Signoroni: 'Subito al lavoro'
Bertoni: 'Risultato atteso'

“Sono contento ed emozionato di questo risultato, non mi aspettavo questo divario”. Sono queste le prime parole a caldo di Mirko Signoroni, appena eletto presidente della Provincia di Cremona. Il candidato del centrosinistra analizza quindi il voto: “E’ stata premiata la voglia di unità per il territorio e verso progetti comuni, oltre le ideologie”. Signoroni non vuole perdere tempo: “Domani mattina sarò già in ufficio per iniziare a lavorare: farò il punto della situazione, in particolar modo sullo stato di ponti, strade e, in generale, infrastrutture. Stenderò l’agenda e inizierò a prendere contatto con i colleghi”.

Tutt’altro che sorpreso, invece, Rosolino Bertoni: “Questo risultato non è una sorpresa, nel senso che eravamo in testa fino all’avvento di grandi elettori di Crema e Cremona: tutto sommato il voto è andato secondo le previsioni, per come è strutturata questa elezione, ci voleva qualche colpo di fortuna. L’unica possibilità era una scarsa affluenza dei grandi elettori delle due città più grosse che sono ammnistrate dal centrosinistra”. “In ogni caso – afferma con fair play Bertoni – Signoroni è un ottimo sindaco e gli auguro di fare un altrettanto ottimo lavoro anche alla guida della Provincia”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • grossoago figliodi

    CD incapace anche di esprimere un voto compatto e unitario. Chiedete il voto ai cremonesi e non siete nemmeno in grado di votarvi tra di voi. Se non faceste pena fareste ridere.

    • Angelo Dellamorte

      Rispecchiano i cittadini

      • grossoago figliodi

        Non penso che chi, a suo tempo, li ha votati sia particolarmente contento del risultato. Faccendieri!