22 Commenti

Scuola del Boschetto,
restyling esterno
con i volontari

Sabato mattina appuntamento alla scuola del Boschetto per un gruppo di cremonesi della lista civica “Cittadini per Passione”: sono stati  loro, insieme con mamme e genitori di bambini del Boschetto, a ripulire tutto il giardino antistante la scuola di via Isidoro Bianchi, a creare ex novo l’impianto di irrigazione per i due orti didattici donati da Idea Verde Maschi ai bambini e a riverniciare lo scorrimano verde della struttura. Un’idea nata dal comitato di quartiere che ha trovato subito l’appoggio dei cremonesi.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    Bravi !! Però vi sembra giusto che con le tasse che paghiamo dobbiamo sistemare noi le scuole ! Vergogna !!! E il sindaco si fa fotografare pure !! È vergognoso !!!

    • Angelo Dellamorte

      Rispedisci anche questi nel loro paese!

    • Ti sembra giusto con le tasse che paghiamo avere il servizio di emergenza urgenza grazie ai volontari? Stesso discorso per la protezione Civile e tanto e tanti altri servizi.
      Chissà perché questo vi disturba così tanto.
      Realmente non riuscite a capire che regalare ai bambini un rientro in una scuola un po’ più bella può far piacere?
      Non riuscite andare oltre la becera politica… Fate qualcosa che criticare sempre gli altri

      • Angelo Dellamorte

        Concordo pienamente. Dare perché è giusto farlo. Ma qualcuno questo non è comprensibile. Forse questi polemici commentatori senza buon senso non sanno in che condizioni lavorano alla croce rossa e simili….

        La loro idea è politica senza buon senso. Contro il Sindaco a prescindere perché è di sinistra.

        Bravi ai volontari.10 e lode

    • Gianluca Boldrini

      Fatti curare, tu sei vergognosa ancora più dei tuoi beceri commenti! Cosa c’è di male nell’aiutare una scuola a “farsi bella” per ricevere i bambini per il nuovo anno? I bambini sapranno che “persone generose” hanno aiutato una scuola che magari non ha fondi a sufficienza e questo è già un insegnamento per loro. Sapranno che nella vita ogni tanto è anche bello dare invece che pretendere solo. Paghi le tasse e allora te ne puoi stare in panciolle a fare l’assistenzialista? bella mentalità.
      Perchè pensi per caso che se ci fosse stato quell’altro della destra i fondi ci sarebbero stati?

      • Angelo Dellamorte

        Ben detto

    • Marco

      Troppi punti esclamativi aumentano il rischio di infarti, datti ‘na calmata va’

  • Illuminatus

    In un paese normale la manutenzione del pubblico è normale. Non ha bisogno di mamme, sponsor, volontariato, donazioni, politica, né tantomeno di un articolo sul giornale.

    • ….e sfugge ad esempio che in Italia il servizio di emergenza urgenza è fatto grazie ai volontari. La protezione civile? Anche.
      E di esempi ne avrei a centinaia…
      Chissà perché questo vi disturba.

      • Illuminatus

        Forse visto quanto verso all’erario.

        • Orto

          Caro Illuminatus, quando ero piccolo io, non c’era bisogno che i nostri genitori mettessero mano a pennello o badile per sistemarci la scuola. Il pullmino era gratis, la refezione funzionava e a settembre si trovava la scuola pulita. Soldi in abbondanza. Ma è proprio quell’Italia che ci ha ciucciato il sangue e che ci ha lasciato solo le mutande. È banale dire che il mondo è cambiato? Benvengano questi genitori e tutti i volontari che ci assicurano ciò che il Pubblico non potrà più fare.

          • Illuminatus

            Hai perfettamente ragione, gentile Orto, ma non sono contento lo stesso. E bada che ovunque è lo stesso, non solo in Italia, anche in USA i genitori si organizzano ogni anno in raccolte fondi per la scuola pubblica dove vanno i figli.

            Ma poiché la massa monetaria complessiva è una costante, dove sono finiti tutti quei soldi? Mentre il ceto medio sparisce a colpi di aumenti IVA e riduzione di posti di lavoro che pagano decentemente? Essì il mondo è cambiato.

            Io sto solo segnalando il problema. Chi mi conosce sa quanto io stesso sia coinvolto nel volontariato e la raccolta fondi per chi è in difficoltà.

          • Marco

            Il problema non è il welfare, e’ la gente che si intasca i soldi e lascia i beni comuni a sgretolarsi. Non è mai andato in bancarotta nessuno stato per il welfare… Rifletti… Classe dirigente di pessima qualità? Classe media asservita? Classe povera che se la prende con la classe poverissima? Guardati intorno e apprezza il risultato.

        • Marco

          Quello che versi all’erario copre evasione fiscale e corruzione principalmente, cose per cui non mi pare ti sia mai strappato i capelli visto che per te il problema sono sempre gli immigrati e le zecche dei centri sociali, giammai prendersela mezza volta con i colletti bianchi e i mafiosetti di cui il nostro paese pullula. Per cortesia, abbi la decenza di rispettare il volontariato e senso civico di queste brave persone.

          • Illuminatus

            Rifiuto categoricamente i tuoi inutili insulti per la loro insensatezza. Non sai chi sono; dunque non sai che mi occupo del sociale nel tempo libero con progetti da me ideati che sono stati ampiamente riportati sulla stampa non solo locale. Il mio impegno nel volontariato l’ho affermato anche in un post sottostante, che forse facevi meglio a leggere prima di sputare veleno.

          • Marco

            Rilassati e ritorna al punto: i tuoi progetti meritano risalto sulla stampa locale, e questi no? Lanci inutili polemiche e ti difendi in modo così incoerente? La prossima volta pensaci prima di lanciare provocazioni inutili su fatti sostanzialmente positivi, come se la buona volontà di queste persone abbia qualcosa a che fare con il tuo 730. E tiratela di meno!

          • Illuminatus

            Mi dispiace ma non ci capiamo. Non sto affatto polemizzando. Io ho solo detto che c’è qualcosa di profondamente sbagliato a costringere i cittadini a fare quello che prima veniva fatto dai dipendenti pubblici, mentre nel frattempo la pressione fiscale è aumentata.

            Poi è ovvio che chi si dà da fare sia da apprezzare.

  • Sbirulino19

    C’è anche qualche extracomunitario che aiuta?

    • Marco

      Trovo molto più preoccupante il diritto di voto e di espressione che ti ritrovi, immeritatamente.

      • Sbirulino19

        Tu chi sei, il censore delle libertà ultrui…si vede, sei un democratico…di sta minchi@

        • Marco

          La democrazia è imperfetta, si sa, dovrebbe presupporre un’informazione imparziale e un livello di comprensione della realtà minimamente sufficiente, per un analfabeta funzionale partecipare ed esprimersi è come auto-invitarsi. Poi scusa eh, da quando in qua ti fai paladino della democrazia, a occhio sei un super faccione.

          • Sbirulino19

            E tu un perfetto idiota. (punto)