Ultim'ora
17 Commenti

Ecco gli stipendi della giunta
Galimberti: pochi i privilegi
dei politici cremonesi

Rispetto a 5 anni fa quando la giunta Galimberti per ragioni di contenimento della spesa si era ridotta l’indennità mensile, ora si ritorna alla normalità. Il sindaco Gianluca Galimberti al lordo percepisce 4734 euro, Andrea Virgilio rinuncia, come già aveva fatto Maura Ruggeri, all’indennità di vicesindaco e da 3550 euro passa a 2840 lordi, che equivale allo stesso stipendio per tutti gli assessori della giunta Galimberti dunque Luca Burgazzi, Luca Zanacchi, Maura Ruggeri, Barbara Manfredini, Rosita Viola, Maurizio Manzi, Simona Pasquali. Rodolfo Bona essendo assessore part-time al lordo percepisce 1420 euro. Dei nove assessori i cinque di emanazione del pd si decurtano parte dello stipendio che va nelle casse del partito. Pochi i privilegi dunque per i politici cremonesi visto che da questi stipendi lordi viene decurtato mensilmente un 37%. Dunque a conti fatti, lo stipendio del sindaco si aggira attorno ai 3000 euro mensili netti, quello degli assessori 2000. Lo stipendio dell’assessore part-time è di 894 euro.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti