40 Commenti

Le Sentinelle in Piedi in piazza
Cittanova: contro eutanasia,
gender e drag queen

Le Sentinelle in Piedi si sono ritrovate oggi pomeriggio a Cremona, in piazza Cittanova, per manifestare – come sempre in silenzio – contro la possibilità che la Corte Costituzionale decida in autonomia la depenalizzazione del reato di aiuto o istigazione al suicidio, possibilità piuttosto concreta visto che le vicissitudini del parlamento italiano di questo periodo potrebbero far procrastinare l’attività legislativa.

Ma ci sono anche altri temi nell’agenda del movimento ultra-cattolico già visto diverse volte in piazza del Duomo a Cremona: la protesta contro – a loro dire – il dilagare dell’ideologia gender che viene affiancata ai fatti di Bibbiano ( “siamo in presenza di un sistema ideologico che attraverso un vero e proprio traffico di bambini puntava a distruggere la famiglia”, si legge nel volantino distribuito dai volontari); e contro l’evento organizzato dall’Arci all’inizio di agosto rivolto ai bambini, con protagoniste due drag queen: “In questi eventi la lotta alla discriminazione è solo è solo un pretesto (…) ancora una volta i bambini sono un obiettivo del mondo LGTB”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Italiana

    Che sfigati

    • Acciaio Rapido

      Bisogna accettare l’innaturale, perché non accettare chi manifesta per il naturale? Per lei è normale che 2 individui dello stesso sesso abbiano il figlio di una famiglia naturale? Cosa insegnano, che la natura é così? Ma per piacere questi individui dovrebbero smettere di giocare alla famiglia, per me restano dei degenerati.

      • Angelo Dellamorte

        Benvenuto nel 1519

        • Acciaio Rapido

          Dio creó Adamo ed Eva, non Adamo e Claudio

          • Angelo Dellamorte

            Rimani nella tua ignorante convinzione. Vai a farti confessare dal coca-prete

          • Acciaio Rapido

            In questo mondo sembra che dobbiamo diventare tutti gender perché a voi questo status piace, impara ad accettare anche gli ideali diversi dai tuoi, visto che ti credi tanto intelligente

          • Gianluca Boldrini

            Sei tu che non accetti gli ideali diversi dai tuoi e che protesti in piedi per mortificare la libertà degli altri di creare una famiglia, nessuno qui vi ha detto di non pensarla come volete, mi pare che siate voi a dire agli altri come dev’essere.

          • Acciaio Rapido

            Dai non essere acida, se non tutti siamo come te

          • Telafó Giovanni

            Acciaio ha finito gli argomenti…e passa all’insulto!

          • Gianluca Boldrini

            Non li ha mai avuti gli argomenti, ne tanto meno gli attributi che va tanto a propagandare.

          • Marco

            Gomblotto gender! In realtà le persone omosessuali desiderano essere lasciate in pace e non giudicate da moralisti bigotti di staminchia.

          • Acciaio Rapido

            Nessuno vi insegue con i bastoni in mano, oltre ai vostri amichetti con la quale poi dopo fate festa

          • Marco

            Dio potrebbe non esistere.

          • Acciaio Rapido

            Si é suicidato dopo aver visto il suo mondo “marcio”

      • Gianluca Boldrini

        Ho visto per strada cani maschi che davano libero sfogo ai loro istinti: la natura è così. Manifestate anche contro quelli? Vi riempite la bocca con questa “famiglia tradizionale” come se fosse garanzia di una vita serena per i figli che vi crescono. Ci sono delle “famiglie tradizionali” (più di quante si creda) che avrebbero fatto meglio a non far figli. Al contrario ci sarebbero “famiglie non tradizionali” che potrebbero far crescere persone più stabili di molte altre allevate in ambienti tradizionali.
        I bambini non hanno pregiudizi. Li hanno gli adulti. Voi insegnate pregiudizi. Siete vergognosi.

        • Abiff

          “Siete vergognosi”. Chi ti da una tale autorità da poter insultare chi pensa diversamente da te?

          • Gianluca Boldrini

            Innanzi tutto dare del vergognoso a qualcuno non è un insulto, ma un giudizio sulle sue azioni. Azioni che possono essere più o meno vergognose a seconda dei propri limiti. Voi avete dei limiti e io ho i miei, pertanto un atteggiamento che discrimina delle persone e ne atterrisce la personalità e la possibilità di avere e creare una famiglia lo trovo vergognoso. E poi, giudicare chi può o non può permettersi di educare e far crescere dei figli basandosi solo sull’orientamento sessuale è scandaloso.
            Troverei più giusto, paradossalmente, che potessero fare figli solo quelli che passano un esame psicoattitudinale basato sulla capacità di amare ed educare un bambino.
            Ma lo troverei comunque sbagliato, perchè lederebbe la libertà delle persone.
            Io non limito la libertà delle persone e neppure la libertà di pensiero. Io. Gli oscurantisti sono tra di voi.

          • Abiff

            Ho capito, giudichi una persona vergognosa secondo i tuoi valorii. Ma quella persona avrà i suoi. Chi dici che i tuoi sono miglori? Chi o cosa ti da il diritto a dire che uno che non la pensa come te si deve vergognare?

          • Gianluca Boldrini

            Ho forse scritto da qualche parte che vieto di pensarla diversamente da me? Sai leggere o capire quello che leggi? Io sono per la libertà di pensiero, per tutti. Ed è ovvio che ognuno giudica fatti e pensieri secondo i suoi principi. Non sono io quello che emargina o ghettizza o qualifica qualcuno idoneo o no, quindi evita polemiche inutili

          • Abiff

            No, hai solo detto che chi non la pensa come te se deve vergognare.
            Dio sia con te.

          • Acciaio Rapido

            Non agitati, sei il primo che non rispetta le idee altrui, poi come solito della mentalità distorta, quando non si ha nulla di intelligente da dire per reggere un confronto, si comincia a offendere o denigrare. Fai il bravo

          • Gianluca Boldrini

            Io non ho offeso nessuno, siete voi ad offendere lenintelligenze altrui. Andate a rintanarvi in una caverna con le vostre gentili donzelle a procreare razza pura. E imparate a leggere e a capire quello che leggete.

          • Acciaio Rapido

            Commento contorto ma comprensibile visto i tuoi ideali

          • Gianluca Boldrini

            Detto da un integralista sessualmente represso è un complimento.

          • Acciaio Rapido

            Se per te la libertà sessuale é prenderlo dove non batte il sole, ti lascio la tutta la tua libertà sessuale, preferisco rimanere all antica

          • Marco

            https://youtu.be/I1hLq_yOD80

            Fatti due risate, ma soprattutto vivi e lascia vivere. Là dove non batte il sole lo prendono anche le donnine che ti fanno tanto eccitare su pornhub.com, quindi risparmiaci pure le lezioni di anatomia.

          • Acciaio Rapido

            Che lo prenda una donnina, se gli piace… Ma che lo prenda un uomo é abbastanza schifoso

          • Marco

            Quindi vietiamo l’omosessualità (maschile, ovvio, le lesbiche sono eccitanti) solo perché a te fa schifo. Talebani in piedi!

          • Gianluca Boldrini

            Ecco che esce quello che sei veramente. Nascondi dietro alla religione la tua omofobia, il tuo odio, il tuo razzismo. Ecco i padri di famiglia esemplari. Poveri i tuoi figli quando e se ne avrai. Io ne ho uno e spero impari a rispettare gli altri e la loro libertà. Ripeto: poveri i tuoi figli.

        • Acciaio Rapido

          Un uomo che stà con un altro uomo, cosa insegna a un bambino (che non é nemmeno il suo) che l altro uomo é la sua mamma? Cosa gli racconta, che lui da grande avrà un principe o una principessa?

          • Gianluca Boldrini

            Gli racconta e gli insegna come si ama, come si rispettano gli altri, come si affronta la vita, nelle delusioni e nelle vittorie, come si cresce persone libere nelle scelte. Gli dirà che da grande dovrà seguire il suo cuore ed amare la persona che lo farà sentire bene.
            Ma di cosa avete paura? Io ho molta più paura di un prete drogato che porta in giro bambini in gita, o di tutti quelli molestati per i quali non ci sarà mai giustizia. Ho paura di quei figli allevati da famiglie tradizionali in modi sconcertanti che poi da grandi diventano come voi.

          • Acciaio Rapido

            Se per te é normale così, penso che anche tu sei così… Bé, se 2 uomini hanno la perversione di abusare l uno dell altro sono affari loro, che sia normale no! E lasciate stare dei minori, se da maggiorenni vorranno diventare dei deviati, lo sceglieranno poi ma fin quando sono minori, credo sia meglio che vivano in un contesto naturale fatto di mamma e papà e non di genitore 1 e genitore 2 per non dire si peggio

          • Gianluca Boldrini

            C’è chi è deviato sessualmente e chi cerebralmente: questi ultimi sono decisamente più pericolosi…..

          • Acciaio Rapido

            Tutto parte dalla testa, anche per i primi

      • Gianluca Boldrini
      • Gianluca Boldrini
      • Orto

        Le comunità sono piene di figli di coppie etero. Disadattati, immaturi, figli di Adamo ed Eva egoisti, incapaci. E a molti figli tocca la stessa sorte al di fuori di comunità. Questo “gioco della famiglia” come lo chiama è talmente un insuccesso in così tante coppie etero che, hanno comunque approvazione sociale, che mi chiedo come mai due uomini e due donne, di fronte a così tanti brutti esempi, abbiano voglia di crescere un figlio o una figlia. Forse perché hanno più cog…….i. di me e di lei? Forse perché, con quello che si vede in giro, potranno sicuramente fare di meglio? Allargando il discorso, caro Acciaio, evidentemente non ha vicino un figlio, una sorella, un amico con diverso orientamento sessuale che le è venuto a chiedere un consiglio, un ascolto. Le avrebbe fatto bene.

        • Acciaio Rapido

          Il mondo é sempre più marcio e lo dimostra questo tuo commento

  • bvzpao

    se siamo ultra cattolici noi, lo è anche il Papa, che quando può ricorda che l’ideologia gender c’è . Dire che la vita vale la pena di essere vissuta anche in presenza di sofferenza è proprio amore alla vita, dono che ci è stato fatto. Sulle drag queen e la loro principessa col pisello c’è poco da aggiungere: è un chiaro tentativo di sessualizzare precocemente i bambini (non certo un modo per favorire l’accettazione della diversità di orientamento sessuale). Bibbiano è questo: un tentativo ideologico di scardinare la famiglia naturale (non tradizionale). Lo vedremo nei processi, non certo nelle sentenze ormai asservite al nuovo mondo lgbt. Invece di commentare i titoli dei giornali, fate uno sforzo di approfondimento nei confronti delle posizioni dell’altro. E sia chiaro: nessuno di noi pretende di entrare nella camera da letto di nessuno.

  • Angelo Dellamorte

    Sentinelle in piedi… ma sedetevi e vergognatevi. Amen