34 Commenti

Reddito di cittadinanza, a
Cremona lo percepisce il 7,6%
di popolazione disoccupata

E’ Cremona, sul nostro territorio, il Comune dove si sono verificate il maggior numero di richieste relative al reddito di cittadinanza: a percepirlo sono infatti il 7,60% di coloro che sono fuori dal mercato del lavoro. E’ l’unico dato sopra la media nazionale del nostro territorio. Seguono Soresina con 5,40%, e Cella Dati con 4,60%. Guardando gli altri Comuni maggiori, a Crema la percentuale è di 4,091% e Casalmaggiore è al 3,764%.

A dirlo è un elaborazione di Infodata del Sole 24Ore, ottenuta incrociando numeri del ministero dell’Economia e dell’Istat. Sempre sul territorio Cremonese, il Comune dove lo si recepisce meno, in termini percentuali, è Camisano, dove questa misura riguarda solo lo 0,3% degli inoccupati. Numeri sotto l’1% anche a Capralba, Trescore Cremasco, Torlino Vimercati, Castelgabbiano, Casaletto Ceredano, Capergnanica, Formigara, Cappella Cantone, Pozzaglio ed Uniti, Grontardo, Pescarolo ed Uniti, Malagnino.

A livello nazionale le incidenze che superano la media nazionale sono soprattutto al sud, specie in Calabria, mentre in Trentino Alto Adige solo quattro comuni superano la media. Possono ricevere il reddito di cittadinanza soltano le persone disoccupate, iscritte ai centri per l’impiego, che hanno firmato la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Angelo Dellamorte

    A casa e pagato non sto male. Così ho tempo di commentare qui e rispondere ai commenti.

    • Gemelli

      Consiglio che le do’ anche se non mi sembra interessato. Commentare tutto , spesso male, non le fa bene, passi a Facebook, come hanno fatto altri, trovera’ il suo paradiso.

      • Angelo Dellamorte

        Mi piace captare le vostre incazzature bigotte.

        • Andrea

          Sei l’unico incazzato. Non vedi che sputi acido su tutti gli articoli? ci sono 20 tuoi commenti acidi ad OGNI articolo. E sono gli altri i nervosi?

  • Angelo Dellamorte

    Godo parecchio al pensiero di essere mantenuto in parte anche dai commentatori soliti… o almeno del 25% di loro ( che saranno quelli che pagano le tasse)

    • Andrea

      Io godo di più se non riesci a mangiare e non trovi lavoro, godo anche di più se lavori e ti spacchi la schiena a 2 euro all’ora in nero, soldi che poi dobbiamo comunque metterci noi e che fanno arricchire chi ti sfrutta. Il top però è sapere che hai dei figli che non riesci a mantenere, e vedere i vari commentatori (coraggio, sei uno di noi, non escluderti!) che ti danno del mantenuto perchè vuoi che i tuoi figli mangino. La cosa comunque migliore di questo periodo è vedere chi, come te, sta rigurgitando acido dalla mattina alla sera, riempiendo ogni articolo di commenti che spaziano tra il deprimente in stile ossessivo/compulsivo e il minaccioso alla “vedrete cosa succederà per colpa vostra!”. Ma io tifo per l’estinzione quindi forse non conta il mio pensiero.

      • Angelo Dellamorte

        Forse guardi il dito e non la luna.

        • Andrea

          Forse, o forse tu non hai capito nulla ma vuoi comunque mettere bocca su tutto. Forse nessuno di noi ha capito nulla. L’unica differenza tra me e te è che io non lo escludo. Tu ti credi così intelligente da poter dire a 30 persone che non conosci e che non hai nemmeno mai visto che devono studiare, che stanno guardando il dito e non la luna. In realtà sembri solo molto arrabbiato e nervoso, non mi sembri più intelligente del commentatore medio. Non mi sembri in grado di capire più di me o di chiunque. Se ti senti superiore sei libero di pensarlo. In questo caso ti dico: i tuoi discorsi non attecchiscono perchè sei l’unico a pensarlo probabilmente.

          • Angelo Dellamorte

            Caro andrea, ti ho risposto sopra. spero tu abbia compreso la provocazione con il fine di far riflettere…
            .. se ti scaldi così dovresti, e spero tu lo faccia, farlo altrettanto con slogan contro immigrati

            ciao Andrea

          • Andrea

            Non sono minimamente caldo. Gli slogan anti immigrati (o gli slogan in generale) van bene per chi va allo stadio. Perchè scaldarsi su un giornale e sfottere chi non vuole immigrati? Chi la pensa diversamente da me ci sarà sempre (e meno male), ma non vuol dire che devo mettermi qua ad indottrinarli tutti. L’uomo è così, autodistruttivo, cameratista e superficiale.

  • Giustino Fontana

    Angelo dellamorte… se tu fai parte del 7% più che godere .. devi ringraziare le persone che pagano per mantenerte e darti il tempo di scrivere le tue stupidate.. cmq.. non dura un’eternità e come scrivi tu .. godo anch’io quando non ci sarà più e morirai di fame visto che la parola lavoro non ti piace.. gente come te deve essere spedita in africa anche se sei bianco..

    • Angelo Dellamorte

      Salve Giustino. Nei paesi non si va in base al colore della pelle… non lo sa? Siamo tutti fratelli e tutti uguali.

      E poi chi l’ha detto che sono bianco?

      • Mirko

        Siamo tutti fratelli parla per te, tu non sei mio fratello e non sei lontanamente uguale a me(e per fortuna), al massimo facciamo parte della stessa specie purtroppo…..saluti e baci

        • Angelo Dellamorte

          Bella fra. Cosa ti fa così arrabbiare?

          • Mirko

            Nulla, te lo dico in tutta sincerità.
            Bella bro suona meglio

          • Angelo Dellamorte

            Ma la carità cristiana?

          • Mirko

            La carità cristiana la lascio a chi la predica, che a volte fa meno o nulla di ciò che dice o chiede

      • Andrea

        e il bello è che una volta la sinistra difendeva i più deboli, ora li prende in giro. Che bel tempo stai vivendo, Angelo!

        • Angelo Dellamorte

          Cosa è che più ti fa arrabbiare?

          • Andrea

            Arrabbiare nulla, mi fa solo tutto un po’ pena. Ma te l’ho detto, io tifo per l’estinzione, stiamo andando bene.

        • Angelo Dellamorte

          La sinistra prende in in giro? Sei fuori strada

          • Andrea

            Tu sei il capo ultrà di Galimberti, che è del PD, che DOVREBBE essere di sinistra. Sei contrario al reddito di cittadinanza che aiuta chi non arriva a fine mese, fai commenti sarcastici sotto articoli sulla cassa integrazione, offendi spesso chi non la pensa come te, non metti mai in dubbio il tuo pensiero ma dici agli altri di studiare, commenti ogni articolo più volte con slogan e frasi fatte. Fai più propaganda becera tu di Salvini! Ma non preoccuparti, continua. Volevo farti solo notare che sei identico a chi offendi.

          • Angelo Dellamorte

            Caro Andrea, proverò a dirlo più semplicemente così da rendere più facile la comprensione. Partendo dal fatto che non sono del PD e non amo il mondo degli ultrà, ti preciso che non sono contro il reddito di cittadinanza ma contro l’utilizzo che ne fa l’italiano medio e cioè di approfittarsene cercando di fare meno e essere mantenuto. Di per se il concetto è sicuramente valido e da sostenere. Io metto in continuazioni in dubbio il mio pensiero, anche perchè sono abbastanza ignorante e devo studiare e impegnarmi ogni giorno. I toni provocatori a suon di slogan servono a far riflettere le persone assuefatte dal linguaggio diretto di certi politici o presunti tali che con slogan e farle notizie (tipo sui migranti) cercano di alimentare l’odio della piazza. Visto che non lo avevi inteso ho pensato di spiegarlo al meglio. Spero tu l’abbia compreso e abbia voglia di rifletterci.

          • Andrea

            Non fai altro che confermare ciò che dico: ”
            proverò a dirlo più semplicemente così da rendere più facile la comprensione”. Per capire le cose che dici basta aver fatto l’asilo. Sei tu che continui a non capire, proprio perchè non ti metti in gioco. Anche adesso che ti ho ribadito come la penso un miliardo di volte, tu non hai nemmeno intenzione di pensare a ciò che tutti ti stanno dicendo. Ti elevi sopra tutti dicendo “parlo semplicemente così magari capisci” o “l’ho spiegato meglio, spero tu abbia inteso”. Carissimo, io ho inteso tutto, e ribadisco che non mi sembri in grado di dire agli altri cosa devono fare o pensare. Sei CHIARAMENTE del PD, non capisco perchè dovresti vergognarti a dirlo. Basta leggere i tuoi commenti (TUTTI) per capirlo, e per me non è un problema, anzi oserei dire che non me ne frega proprio nulla. Non so nemmeno perchè ti sto rispondendo, non mi sembra ne valga la pena. Ti vedo come un disco rotto poco interessante anche da nuovo. Non penso tu possa mai pensare “forse sto sbagliando”, non penso tu sarai mai in grado di ascoltare ciò che ti viene detto. Penso che tu ti senta bravo unicamente a fare il professore, solo che non ne hai le capacità e non ti ascolta nessuno. Non cercare di cambiare gli altri, se dici cose valide sono gli altri che ti seguiranno. Secondo me (E LO DICO DA MORTALE) hai proprio bisogno di scendere dal piedistallo.

          • Angelo Dellamorte

            Senti come sei nervoso. Calma Andrea. Mi dispiace ma non sono del PD. Non insegno a nessuno anche perché non ne ho le capacità. Per scendere dal piedistallo bisogna prima salirci.

            Comunque vedo che tenere un atteggiamento come ho fatto ti fa molto innervosire.

          • Andrea

            Ripeto, non sono nervoso. Se ti fa piacere pensarlo fai pure però. Sono per il libero arbitrio, specialmente quando parlo con persone che non mi ascoltano

          • Angelo Dellamorte

            Andrea. Non sono del PD. Capito?

          • Andrea

            Sisi come no…dai faccio finta di crederti ok?

      • Giustino Fontana

        Io sono straniero ma pago le tasse e lavoro a differenza tua che sei italiano.. grazie a dio gli italiani doc sono dei gran lavoratori.. tu parli e godi a farti mantenere.. non è bello da scrivere.. ma dovresti ringraziare chi ti mantiene.

        • Angelo Dellamorte

          Ciao Giustino, probabilmente ti sei perso il lato provocatorio de commento che evidenziava la purtroppo diffusa situazione italiana.

    • Angelo Dellamorte

      Salve Giustino. Non ci siamo visti a Pontida ieri… peccato.

    • Sbirulino19

      Questo personaggetto è uno che odia gli anziani e fa commenti sulle persone decedute negli incidenti, vuoi che non si metta deridere i disoccupati?

      • Angelo Dellamorte

        Come sempre dimostri di essere lontano dalla comprensione della realtà. Sostieni e dichiari cose false sapendo di farle. Ti rode essere quel che sei?

  • mirko ansaldi

    Il reddito di cittadinanza é già nella costituzione italiana scritta nel 48 se non vado errato…comunque invece di litagare tra noi come vogliono i Potenti cerchiamo di collaborare e fare il paiolo a questi incompetenti..sveglia gente basta io sono rosso io sono nero io sono giallo..NOI siamo i poveracci che dovremmo fare scudo contro poteri forti,lobby e chi più ne ha più ne metta..SVEGLIA POPOLO ITALIANO SVEGLIA POPOLINO!!