Commenta

Inflazione mese agosto,
in salita per trasporti
e prodotti di telefonia

Prezzi in leggera crescita nel mese di agosto a Cremona, nella consueta rilevazione effettuata dall’ufficio statistica del Comune. +0,4% la variazione congiunturale, cioè rispetto al mese precedente; +2,4% quella tendenziale, con riferimento all’ultimo anno. A crescere nell’ultimo mese sono stati soprattutto i prezzi dei servizi di trasporto, +2% e delle comunicazioni, +1,6%, seguiti dalle attività legate a ricreazione, spettacoli e cultura. “Colpa” del trasporto aereo e marittimo, mentre si è rilevata – si legge nel rapporto del Comune –  una diminuzione per quanto riguarda autobus e pullman. Tra le comunicazioni i valori sono quelli nazionali, con un aumento generalizzato di  apparecchi telefonici e telefax, smartphone e accessori per smartphone.

In generale aumentano anche i prezzi dei generi di prima necessità: +0,5% per i prodotti alimentari, in particolare per Pane e cereali, riso, prodotti di pasticceria; carne, salumi in confezione, latte conservato, yogurt, uova e olio d’oliva ed altro. In diminuzione invece, i prodotti ittici freschi e surgelati, frutti di mare, formaggi, burro e margarina, frutta e verdura.

© Riproduzione riservata
Commenti