Commenta

'Reunion in Cremona':
il 21 settembre mostra
e concerto del Trio Kanon

Il Trio Kanon

Verrà inaugurata sabato 21 settembre, alle 17, la mostra dal titolo Reunion in Cremona – Tesori dal National Music Museum, Vermillion – South Dakota, al Museo del Violino, alla presenza di Gianluca Galimberti,  sindaco di Cremona e presidente della Fondazione Museo del Violino, 
Paolo Bodini, presidente di Friends of Stradivari e Virginia Villa, direttore generale della Fondazione Museo del Violino.

Dopo un momento inaugurale, alle 18.30 seguirà il concerto del Trio Kanon (Lena Yokoyama, violino Giuseppe Guarneri del Gesù Stauffer 1734; Alessandro Copia, violoncello Antonio Stradivari Stauffer, ex Cristiani 1700; Diego Maccagnola, pianoforte). Il Trio Kanon nasce nell’estate del 2012 dall’amicizia di tre musicisti che hanno deciso di condividere la loro passione per la musica da camera studiando sotto la guida del Trio di Parma (Alberto Miodini, Ivan Rabaglia, Enrico Bronzi), presso l’International Chamber Music Academy di Duino, fondata dal Trio di Trieste nel 1989.

Lena ed Alessandro provengono da un percorso di studio comune presso la prestigiosa Accademia per strumenti ad arco W. Stauffer di Cremona, essendosi perfezionati, rispettivamente, con il Maestri Salvatore Accardo e Rocco Filippini; Diego invece ha completato la sua formazione diplomandosi in pianoforte con Maria Grazia Bellocchio e in musica da camera con Rocco Filippini presso l’Accademia S. Cecilia di Roma. Il Trio Kanon si è affermato a livello internazionale vincendo importanti premi internazionali. Si è esibito in numerosi concerti: in Italia, in Inghilterra, Croazia, Austria, Norvegia, Cina, Stati Uniti e Giappone, riscuotendo ovunque successo di pubblico e di critica.

© Riproduzione riservata
Commenti