Cronaca
Commenta12

Buca le gomme dell'auto e cerca di rubarne altre due per tornare a casa: preso

Dopo aver bucato, ha pensato bene di rubare gli pneumatici ad un’auto parcheggiata, in modo da poter rientrare a casa. E’ finito così nei guai un bresciano, R.G., operaio 34enne residente a Cazzago San Martino.

Erano circa le 23.30 quando una ragazzina, rientrando a casa in via Argine Panizza, ha notato un uomo che armeggiava con cric e pneumatici della vettura di una coppia di suoi vicini di casa. Immediatamente ha lanciato l’allarme e i due hanno chiamato i Carabinieri. Il ladro, vistosi scoperto, si è dato alla fuga, dileguandosi nella via vicina, per poi salire a bordo di un’auto e partire a tutta velocità.

Giunti sul posto i militari hanno fatto partire le ricerche e in una strada li vicina hanno notato due persone impegnate in una zuffa. Si trattava proprio del 34enne, intento a litigare con un suo compaesano. Ma a spiazzare tutti è stata la versione dei fatti dei due una volta riportata la situazione alla calma. Dopo aver trascorso la giornata del 21 settembre in provincia di Cremona per svolgere un servizio fotografico, i due, insieme a due donne che viaggiavano con loro (una 35enne e una 20enne, rispettivamente di Cologne e Ospitaletto), stavano rientrando nel bresciano, quando l’auto era uscita di strada, bucando due pneumatici.

Avevano quindi raggiunto via Argine Panizza con le gomme bucate, e individuato l’auto dei due coniugi cremonesi, avevano deciso di smontarle per sostituire quelle bucate. Una volta scoperto tuttavia il 34enne, dopo essere scappato e sentendosi braccato, si era arrabbiato con il compagno di viaggio, 36enne, ed era scattata la lite.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cremona, hanno quindi denunciato l’uomo per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere (il cric) e per tentato furto.

© Riproduzione riservata
Commenti