11 Commenti

Da 50 anni coltivava marijuana
e cannabis in casa: pensionato
cremasco in arresto

Un pensionato cremasco di 68 anni è stato arrestato ieri a Crema con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti: sono stati rinvenuti 640 gr di marijuana e 2 piante di cannabis indica.  I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile delle Compagnia di Crema dopo aver perquisito la villa del sessantottenne ex commerciante in pensione, incensurato, rinvenivano la marjuana già essiccata e pronta all’uso contenuta in 8 recipienti per alimenti, dopodiché proseguivano i controlli nel giardino dell’abitazione ove venivano rinvenute due piante di canapa indiana alte circa due metri, coltivate in un’apposita serra. L’anziano colto di sorpresa dal controllo ricevuto riferiva ai militari di coltivare da circa 50 anni la sostanza stupefacente per il proprio consumo, anche se la considerevole quantità di sostanza rinvenuta non può essere considerata compatibile con la detenzione per uso personale.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • newtrolls

    previdente, del raccolto di domani non c’è certezza

  • rebelot

    Io più che arrestarlo gli avrei dato una medaglia ^_^

  • lucanab83

    Legalizzare

  • Gemelli

    Pensionato che da 50 anni coltivava marijuana? Ne ha 68 ha cominciato a 18 ….però.

  • New Cannabis

    Basta con questa repressione !!!! Legalizzatela

    • Gemelli

      Ha il nome in testa, non avrebbe potuto commentare diversamente.

      • New Cannabis

        Facendo informazione e attivismo sulla cannabis è scontato che non avrei potuto commentare diversamente. E questo vale anche per “Ha il nome in testa” che non capisco cosa voglia dire, come se si affermasse che l’Airc ha il nome in testa e sia ovvio che sia contro il cancro. Boh…

        • Gemelli

          Bel paragone….comunque dopo questo ,ho capito tutto.

          • New Cannabis

            Non avevo dubbi

  • MENCIA

    arrotondava la pensione

  • Nuproi simmala

    legalizzare subito