Commenta

L'Aida di Zeffirelli
approda al Ponchielli
il 15 novembre

Aida, un titolo e un allestimento importante e suntuoso, debutterà venerdì 15 novembre (ore 20.30 e in replica domenica 17 novembre ore 15.30) al Teatro Ponchielli. Il monumentale capolavoro di Giuseppe Verdi si presenterà nell’elegante allestimento firmato per regia e scene dal grande Maestro Franco Zeffirelli, realizzato nel 2001 in occasione del centenario dalla morte di Verdi al Teatro di Busseto, e ripreso da Stefano Trespidi. La direzione d’orchestra sarà affidata alla bacchetta di Francesco Cilluffo, direttore giovane ma di chiara fama.

Aida è una delle opere più famose di Verdi e con una grande forza profetica segna, nel percorso verdiano, un’importante svolta rispetto alle opere precedenti. Occupa il terzultimo posto nella cronologia teatrale del Cigno di Busseto e per molto tempo ad alcuni sembrò addirittura che fosse l’ultima, sennonchè Otello (1887) e Falstaff (1893) irruppero stupefacenti sulla scena dopo un lungo silenzio.

Per questo “storico” allestimento sul podio salirà Francesco Cilluffo, già conosciuto in A Midsummer Night’s Dream nella stagione del 2016 e nel dittico La Voix Humaine e Cavalleria Rusticana della scorsa stagione.

© Riproduzione riservata
Commenti