2 Commenti

23enne tenta di togliersi la
vita. Salvato in extremis dai
cc dopo l'allarme dell'amico

La sua intenzione era quella di togliersi la vita, e ci era quasi riuscito se non fosse stato per l’allarme lanciato da un suo amico e per il tempestivo intervento dei carabinieri che lo hanno salvato in extremis. E’ successo venerdì verso le 20 in un paese della provincia di Cremona. Il ragazzo, 23 anni, era uscito di casa con intenti suicidi. Ha raggiunto un canale e da lì ha inviato un messaggio ad un caro amico, scrivendogli cosa aveva deciso di fare e inviandogli la sua posizione affinchè la famiglia potesse trovare il suo corpo. L’amico, una volta ricevuto l’sms, ha allertato i carabinieri, spiegando loro l’accaduto, e inviando le coordinate per trovare il ragazzo. Le ricerche dei militari sono partite immediatamente ed è proprio grazie alla tempestività del loro intervento, coordinato insieme ai vigili del fuoco, che il 23enne è stato trovato proprio mentre aveva appena messo in atto i suoi propositi.  Sono stati i carabinieri i primi a praticargli il massaggio cardiaco, dopodichè sono scattati i soccorsi medici. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ospedale dove è tutt’ora ricoverato. Non è in pericolo di vita.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • A. G.

    Aiutarlo quanto prima prima. Ha solo 23 anni

  • Manuel

    Intanto bisognerebbe capire il perché di un simile gesto, un 23enne che vuole morire……mah!