Cronaca
Commenta1

Torna la festa per Sant'Omobono nelle vie del quartiere Po

Una passata edizione della festa

Il Comune di Cremona, insieme al Quartiere 10 -Po di Cremona, presieduto dal Matteo Tomasoni, e con il contributo della Fondazione Cariplo, organizza per domenica dalle ore 9 alle 18 la Festa di Sant’Omobono. Saranno interessate le “vie fluviali” Adda, Ticino ed Oglio e la piazza Cazzani antistante la chiesa di Cristo Re. Si sistemeranno 30 stands che esporranno oggetti e capi d’abbigliamento e non solo, fatti a mano, creatività ed artigianato. Alla festa prenderanno parte anche sette bancarelle dedicate all’antiquariato, alla riscoperta dei vecchi oggetti scovati nei bauli delle nonne (in via Oglio). Vi saranno postazioni informative per la prevenzione della salute a cura di  Apom, Auser, Avis, Croce Rossa, Coop. Altana, La Città dell’Uomo, Assoc. Diabetici Cremonesi, Ats Valpadana.

Creazioni particolari e speciali dei bambini della scuola dell’infanzia “Agazzi”, e grazie a  ‘Rigenera’ saranno messe in vendita le verdure della cooperativa sociale Nazareth coltivate dai “Buoni di Ca’ del Ferro”, il carcere di Cremona.   In via Ticino alle ore 10 si terrà “La strada dei bambini”, 30° anniversario della Convenzione Onu dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” animata dal Corpo Bandistico “Città di Cremona” e dall’Associazione Drun Bum.  A seguire le volontarie del laboratorio di Yarn Bombing, rivestiranno in modo originale gli alberi della strada.  Dalle ore 15, nella medesima via,  la Fiab, la federazione italiana della Bicicletta  proporrà “Ri-ciclette” le bici costruite con materiale di riciclo ed il “Ciclista illuminato” con gite sulle  piste ciclabili del quartiere.  In via Oglio nel pomeriggio “Yoga della Risata” laboratorio interattivo a cura della società “Confluenze Armoniche” ed avvio  delle danze popolari rumene.  In piazza Cazzani sarà protagonista il Gruppo Scout dell’Oratorio. Per tutti “E’ Festa” spettacoli di giocoleria, marionette…e sorprese con distribuzione di cioccolata calda e pop-corn gratis.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti