Politica
Commenta1

Commissione inchiesta su caso piscine, la delibera andrà in consiglio comunale

La richiesta di istituire una commissione speciale d’indagine sul caso piscina comunale è approdata mercoledì in ufficio di presidenza del Consiglio comunale. Una discussione lunga e accesa tra i capigruppo, che ha portato al voto unanime favorevole all’iscrizione all’ordine del giorno del Consiglio comunale della delibera in questione.

“La maggioranza non voleva farci portare questa delibera in consiglio, perché ritenevano che vi fossero già altre commissioni preposte a trattare il tema” spiega Carlo Malvezzi, capogruppo di Forza Italia. “Noi abbiamo insistito sul fatto che nel caso specifico l’iter ordinario non è sufficiente, in quanto la questione è stata già portata più volte in commissione vigilanza, senza che si concludesse nulla.

Invece la commissione di inchiesta dà la possibilità di ascoltare il personale e al termine viene redatta una relazione. Del resto vi sono una serie di elementi fondamentali che vanno chiariti, come ad esempio il fatto che l’amministrazione comunale, dal 2017 fino a inizio 2019, abbia sempre difeso l’accordo con Sport Management, respingendo tutte le questioni sollevate dalla minoranza, poi all’improvviso ha virato di 180 gradi, allineandosi con le posizioni della minoranza stessa e revocando la gestione alla società. Insomma, le domande sorgono spontanee”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti