Cronaca
Commenta

Nei guai lo scassinatore del distributore di bevande di una scuola di Lodi. E' cremonese

E’ della provincia di Cremona l’autore di un furto commesso a Lodi lo scorso 25 luglio in una scuola di via Paolo Gorini. Il ladro è stato identificato grazie alle indagini sulle impronte digitali. Il denunciato è un 31enne cremonese, disoccupato e con precedenti di polizia. Ad identificarlo sono stati i carabinieri di Lodi, che quest’estate, su richiesta del dirigente dell’Istituto Comprensivo Lodi 1 di via Paolo Gorini, erano intervenuti a seguito di un danneggiamento del distributore automatico di bevande. Qualcuno, dopo aver forzato una porta antipanico, era riuscito a svuotare la cassa interna all’apparecchio, che conteneva diverse decine di euro in monete. Le indagini si sono concentrate in particolare su un’impronta rilevata sul vetro del distributore. Dalla banca dati, è risultata appartenere a un uomo già segnalato per reati contro il patrimonio.

© Riproduzione riservata
Commenti