Cronaca
Commenta

UTIN, TESTIMONIANZA/4, il racconto di Michel e Francesca Flash mob il 7 dicembre

Un flash mob per sensibilizzare l’Asst a mantenere a Cremona l’unità di terapia intensiva neonatale nelle forme in cui ha funzionato finora, dopo l’annuncio che la Regione ha deciso di ridimensionarla (mantenendola solo per i neonati prematuri superiori ai 1,5 kg di peso) in ossequio ad una  normativa nazionale. Lo propongono Michel Marchi e Francesca Pontiggia, lui sindaco di Gerre de’ Caprioli, lei ex consigliere comunale a Cremona, da due anni e mezzo genitori di Lucrezia, nata prematura a 35 settimane. L’appuntamento per genitori, bambini, nonni e istituzioni è davanti all’ospedale, sabato 7 dicembre alle ore 10, chiamando a raccolta anche tutte quelle persone che pensano che questo reparto debba rimanere a Cremona.

Servizio di Michela Cotelli

© Riproduzione riservata
Commenti