7 Commenti

Carabinieri, maxi controlli
in centro e nei quartieri:
denunciate sette persone

Sono sette le persone denunciate nell’ambito di un’ampia operazione di controllo del territorio messa in campo dai Carabinieri della Compagnia di Cremona, agli ordini del maggiore Rocco Papaleo, al fine di contrastare fenomeni come furti in abitazione, spaccio di sostanze stupefacenti e immigrazione clandestina. I controlli sono scattati nel fine settimana attraverso servizi mirati che hanno interessato soprattutto il centro storico e i quartieri in cui sono state segnalate situazioni di degrado urbano, con l’impiego degli equipaggi del Nucleo Operativo e Radiomobile ed il concorso delle Stazioni Carabinieri dipendenti dalla Compagnia.

Tra i sette denunciati ci sono 2 italiani, un rumeno e quattro extracomunitari. Di questi 6 per guida in stato di ebbrezza alcolica (a tutti è stata ritirata la patente di guida) ed uno per aver espletato l’attività di parcheggiatore abusivo. Sono 5 invece i soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti (4 italiani ed un extracomunitario): eroina, cocaina e marijuana. La droga è stata sottoposta a sequestro amministrativo e le persone segnalate per i provvedimenti di competenza alla Prefettura di Cremona come assuntori di sostanze stupefacenti.

Inoltre, sono stati controllati 49 veicoli ed identificate 83 persone, di cui 29 extracomunitarie, risultate regolari in relazione alle norme sul soggiorno e si è proceduto all’ispezione amministrativa di due esercizi commerciali cittadini. Le operazioni di intensificazione dei controlli da parte dei Carabinieri proseguiranno anche nei prossimi mesi, ed in particolare durante le prossime festività natalizie e di fine anno, in tutta l’intera provincia di Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • maria

    Questi maxi controlli rassicura la cittadinanza ben vengano ….grazie all’arma

    • mirko ansaldi

      La cittadinanza sarà sicura quando quei cialtroni che stanno a Roma saranno messi nel giusto posto fare la guerra tra poveri fa il gioco dei potenti e noi ci facciamo fregare fin dai tempi dei Romani e certa genta non ha ancora capito niente.Come sempre metto il mio nome e cognome.

  • paul

    Magari il parcheggiatore del Foro Boario?

    • Mirko

      Foro boario che dista 10 mt dalla polizia locale

  • Mirko

    Denunciati, ovviamente il ladro smetterà di rubare con una denuncia, come lo spacciatore smetterà di spacciare e il drogato di drogarsi……solo in Italia si viaggia a denunce, gli altri paesi mettono dentro e noi qualche foglio di carta tanto è gratis…..carabinieri,polizia stradale locale e non, finanzieri,tutto il loro lavoro,( pagato uno schifo) sudore e problemi solo per……una denincia

    • Angelo Dellamorte

      Soluzioni?

  • mirko ansaldi

    Abbiamo politici corrotti che non fanno nemmeno un giorno di galera..i piccoli ladri li impiccano sempre i grandi ladroni.quando ci sono articoli su formigoni e eccetera non vedo nessuno che sentenzia come quando prendono uno con 5 grammi di hascisc.quando i grandi evasori e i grandi ladroni pagheranno é giusto che paghino anche i piccoli per ora é giusto così.