Commenta

67enne trovato morto in casa
in via Filzi. Non aveva parenti
A dare l'allarme, il panettiere

Un uomo di 67 anni è stato trovato morto in casa questa mattina dai vigili del fuoco all’interno della sua abitazione di via Fabio Filzi. Sembra che a provocare il decesso siano state cause naturali. La salma dell’uomo è stata trasportata in obitorio in attesa di disposizioni da parte dell’autorità giudiziaria. Il 67enne, che viveva solo e che non ha parenti, è stato trovato grazie all’allarme lanciato dal panettiere che ogni giorno gli portava il pane a casa. Vedendo che il pane del giorno prima non era stato ritirato, si è insospettito, e ha telefonato al 118 che a sua volta ha allertato i vigili urbani e i vigili del fuoco. Sono stati questi ultimi, una volta entrati nell’abitazione, a trovare il corpo senza vita del padrone di casa.

S.P. 

© Riproduzione riservata
Commenti