Commenta

Una Vanoli
dimezzata cede
a Pistoia: 84-71

ORIORA PISTOIA- VANOLI CREMONA 84-71 (Parziali: 29-15, 40-35, 55-58).

ORIORA PISTOIA: Brandt 20, Petteway 20, Della Rosa, D’Ercole 2, Salumu 8, Dowdell 10, Johnson 14, Wheatle , Landi 10, Quarisa ne. All. Carrea

VANOLI CREMONA: Saunders 19, Zanotti e Ragagnin ne, Sanguinetti, Ruzzier 11, Sobin 4, De Vico 7, Happ 24, Palmi 6, Akele. All. Sacchetti

La Vanoli Cremona in formazione rimaneggiata (solo 8 gli uomini effettivi!) causa le assenze di giocatori fondamentali quali Diener, Mathews e Stojanovic, ha incontrato disco rosso a Pistoia contro la Oriora per 84-71. Del resto sarebbe stata un’impresa riuscire ad ottenere un successo in questa situazione contro un avversario affamato di punti per allontanarsi dalla zona retrocessione. Inizia decisamente male il match la Vanoli che subisce il gioco dei pistoiesi in particolare di Brandt (5 su 5 da due) che insieme a Johnson, producono il 10-0. Una tripla di Palmi sblocca la situazione al 5’. Entra Happ che da coraggio ai suoi sul 17-10. Tuttavia la difesa lombarda, arrugginita, non riesce ad arginare le incursioni toscane nell’area 24-10 all’8’ e 29-15 al 10’.

Marco Ravara

Continua a leggere su CremonaSport

© Riproduzione riservata
Commenti