Ultim'ora
Commenta

Nominato il nuovo procuratore
di Brescia, competente anche
su Cremona per reati di mafia

A Brescia è stato nominato il nuovo procuratore: si tratta di Francesco Prete, nato a Francavilla Fontana il 4 maggio 1958, attualmente procuratore a Velletri e con una lunga esperienza alla procura di Milano. Per i reati della Direzione Distrettuale Antimafia ha competenza anche su Cremona. Alla procura di Milano Prete ha fatto parte del pool sui reati contro la pubblica amministrazione e della Dda: sue le indagini sugli amministratori della cassa di risparmio di Asti e quelle sul gravissimo incidente all’interno di una camera iperbarica dell’istituto ortopedico Galeazzi a carico di Antonino Ligresti per incendio e omicidio colposo plurimo. È stato anche sostituto procuratore a Brindisi, dove si è occupato di indagini su pericolosi esponenti della Sacra Corona Unita. E poi procuratore di Vasto, dove ha diretto indagini sulla criminalità organizzata e su reati edilizi, culminate con il sequestro di interi villaggi turistici.

© Riproduzione riservata
Commenti