Cronaca
Commenta

Ex imprenditore cremonese trovato morto in una roggia a Lodi: forse una caduta fatale

Sarebbe scivolato in un corso d’acqua, Giampiero Mainardi, 89 anni, nativo della provincia di Cremona, ex imprenditore, trovato morto ieri pomeriggio a Crespiatica, in provincia di Lodi, dai vigili del fuoco. Il corpo è stato recuperato in una roggia a ridosso del giardino della sua abitazione a cascina Campagna. I carabinieri stanno indagando per capire meglio le cause, ma tutto farebbe pensare ad una caduta accidentale. In ogni caso la procura ha disposto l’autopsia. Mainardi, solo in casa in attesa della donna delle pulizie, è uscito e ha attraversato il ponticello senza sponde del suo giardino per andare a dare da mangiare ai cani. E’ proprio qui che sarebbe scivolato. L’ex imprenditore era stato titolare di una grossa rivendita di mobili a Milano e una volta in pensione aveva aveva realizzato un maneggio con allevamento di cavalli a Crespiatica.

© Riproduzione riservata
Commenti