Ultim'ora
34 Commenti

Allarme furti in città: in via
Sesto ladri acrobati. E a
Livrasco rubata una pistola

Un’escalation di furti che preoccupa: inizia male l’anno nuovo, con ladri scatenati in diverse parti della città. Dal 31 di dicembre dell’anno scorso a ieri i malviventi hanno rubato in villette e condomini di via Sesto, del quartiere Boschetto, di via Milano, di Picenengo e di Livrasco. Un ultimo dell’anno da dimenticare per i residenti del Boschetto, colpiti in almeno quattro occasioni, così come in questi giorni a Picenengo, dove una casa è stata svaligiata due volte nell’arco di due mesi. Furto anche in un’abitazione di Livrasco dove i ladri hanno portato via anche una pistola regolarmente denunciata. Le ultime razzie risalgono a ieri pomeriggio: una in via Milano e un’altra, alle 19,30, in un appartamento al terzo piano di via Sesto. In quest’ultima occasione i malviventi non sono stati presi per un soffio: la telefonata alle forze dell’ordine, infatti, è scattata in tempo reale da parte di alcuni vicini che hanno visto i ladri arrampicarsi dal pluviale per arrivare al balcone. Non prima, però, di aver fatto cadere inavvertitamente dei calcinacci. Il forte rumore ha richiamato l’attenzione dei residenti del condominio che si sono precipitati a controllare cosa fosse successo. In quel momento, intanto, la padrona di casa dell’appartamento preso di mira è rientrata, e si è accorta subito, nell’inserire la chiave, che qualcuno aveva chiuso dall’interno. Nel frattempo sul posto sono arrivate le forze dell’ordine, ma i ladri, scendendo da un altro lato, sono riusciti a dileguarsi. Il bottino, visto il poco tempo che  avevano a disposizione, non è ingente: se ne sono andati con del denaro trovato in una delle camere messe a soqquadro. E poi i danni: i vetri rotti alla finestra per avere accesso all’abitazione.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti