Un commento

Era clandestino sul territorio
cremonese, arrestato
albanese 27enne

I Carabinieri in via del Vecchio Passeggio

E’ finito in manette un albanese di 27 anni, H.T., che permaneva illegalmente sul territorio italiano. L’uomo, pregidicato, è stato controllato nelle prime ore della mattina, intorno alle 3, mentre transitava in auto insieme a un connazionale, in via del Vecchio Passeggio. I due si aggiravano con fare sospetto in una zona in cui nei giorni scorsi sono stati registrati alcuni furti in abitazione.

I Carabinieri di Cremona, agli ordini del maggiore Rocco Papaleo, hanno quindi fermato l’auto, identificando gli occupanti. Il 17enne era in possesso di un passaporto albanese regolare, sul quale aveva fatto cambiare le proprie generalità (pratica consentita dalle Autorità Albanesi) per poter rientrare in Italia cercando di eludere i controlli. Dai controlli è però emerco che con un alias l’uono era già stato espulso dal nostro territorio con provvedimento emesso il 5 luglio 2018 dal Prefetto della Provincia di Cremona a cui era stata data esecutività con accompagnamento presso l’ufficio di frontiera aerea di Orio al Serio l’11 luglio 2018. L’uomo è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma in attesa del processo per direttissima.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Via e poi ritorna