Un commento

Rastelli: 'Venezia gara verità,
c'è bisogno dell'appoggio
incondizionato dei tifosi'

La gara della verità. Non usa giri di parole Massimo Rastelli alla vigilia della delicata sfida di domani, sabato 18 gennaio, alle 15.00 contro il Venezia. “In questo momento – ha spiegato il tecnico grigiorosso – dobbiamo essere tutti uniti: gli allenatori e i giocatori passano, ma la Cremonese resta per cui non dobbiamo disperdere il patrimonio che rappresenta la Serie B. Per riuscirci abbiamo bisogno dell’appoggio incondizionato da parte del pubblico. I tifosi hanno ragione ad essere delusi e arrabbiati e nell’aver criticato, a volte in maniera eccessiva, alcune prestazioni, ma nei 95′ minuti con il Venezia chiedo loro di sostenerci. Poi, a fine partita, ovviamente ognuno è libero di manifestare i suoi sentimenti come ritiene giusto, anche contestando. In primis dovremo essere noi a portare il pubblico dalla nostra parte attraverso la prestazione, come è successo nell’ultima parte della passata stagione, ma chiedo al pubblico di starci vicino anche durante i momenti di difficoltà che incontreremo durante la partita: in questo momento dobbiamo fare tutti gruppo per superare questo momento”. (Leggi l’articolo completo su CremonaSport)

© Riproduzione riservata
Commenti
  • A. G.

    Caratterialmente delle mezze seghe. Pagati fior fior di soldi. al momento dovete solo Vergognarvi. E ciucciatevi le dita ad avere uno che vi paga regolarmente e una TIFOSERIA CON I CONTROCAZZI.