Un commento

Maltrattamenti alla madre,
minacce e detenzione di
armi. 26enne ai domiciliari

I Carabinieri della stazione di Ostiano hanno arrestato un 26enne pregiudicato italiano, residente in paese in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per espiazione detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Cremona lo scorso 27 dicembre. L’uomo deve espiare il ripristino della condanna a 2 anni e 6 mesi per reati di maltrattamenti in famiglia commessi contro la madre convivente percossa più volte per futili motivi, oltre a resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate, minacce e detenzione abusiva di armi, commessi tra gli anni 2015 e 2016. L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto alla detenzione domiciliari presso la sua abitazione di residenza.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • A. G.

    Persona inutile.