3 Commenti

Anche la Cattedrale si
allaccia al teleriscaldamento:
lavori dal 27 gennaio

Foto di repertorio

Dal 27 gennaio al 31 marzo, in piazza del Comune e in largo Boccaccino saranno eseguiti i lavori per l’allacciamento alla rete del teleriscaldamento della Cattedrale di Cremona, per conto di Linea Green Spa e in accordo con il Comune di Cremona. L’intervento comporterà l’occupazione, in diverse fasi, per ridurre i disagi del tratto compreso fra il civico 9 di piazza del Comune e l’incrocio con via Solferino, compreso lo scavo-area cantiere dell’intera carreggiata in largo Boccaccino.

Verrà occupato inoltre il tratto compreso tra via Solferino e vicolo del Cigno (intersezione esclusa), compreso lo scavo-area cantiere della parte della carreggiata con corsia a lato cantiere, lasciando spazio sufficiente per consentire l’accesso alle proprietà laterali di vicolo del Cigno e il tratto compreso fra l’incrocio con vicolo del Cigno ed il civico 14 in Largo Boccaccino. Nell’intera area di cantiere sarà garantito il transito pedonale e l’accesso alle proprietà laterali-attività commerciali in totale sicurezza.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marengon

    Ottimo. Un altro motivo per tenere acceso l’inceneritore e, magari, aumentarne la capacità…
    Impia mens odit etiam ipsum intellectum. Amen.

  • Gemelli

    La Curia lo sa’?.

  • Sbirulino19

    Sarebbe stato più consono allacciare il teleriscaldamento della cattedrale ai forni crematori, anziché all’inceneritore.