3 Commenti

Rubano dolci e bibite
al bar dell'oratorio:
nei guai tre minorenni

Hanno rubato in oratorio bevande e dolciumi per un valore complessivo di 100 euro. Non un grande bottino, ma un gesto grave, soprattutto considerando che è stato compiuto da minorenni: secondo quanto si dice nell’ambiente dell’oratorio, due ragazzini di 13 e uno di 15 anni. Non hanno però fatto i conti con l’occhio lungo del sacerdote che gestisce l’oratorio della Beata Vergine di Caravaggio, in viale Concordia, che li ha notati mentre si allontanavano dal bar, in quel momento incustodito, con un’atteggiamento guardingo che lo ha insospettito. Anche perché episodi come questo non sono poi così rari. Così il prete ha immediatamente chiamato le forze dell’ordine.

I Carabinieri avrebbero poi trovato i tre giovani che si allontanavano dalla struttura, trovando nei loro zaini di scuola quanto sottratto. Una bravata, forse, una prova di forza dei ragazzini più piccoli per farsi belli di fronte al compagno più grande. Ma sicuramente un gesto sconsiderato, che avrà molto probabilmente delle conseguenze: se infatti i due tredicenni, per una questione di età, non sono imputabili, lo è invece il 15enne, nei confronti del quale potrebbero essere presi provvedimenti. Ma a prendere le dovute contromisure saranno sicuramente anche i genitori, subito avvisati.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti
  • rebelot

    Direi che vista l’età e il gesto goliardico la giusta sentenza da dare è
    una piccola sanzione economica da dare all’oratorio e una buona dose di
    lavoro socialente utile.

    • Chicca

      👍

  • Andrea Ferrari

    Anche perché ci sono persone fuori età lavorativa che rubano lì