Un commento

Vanoli, battaglia punto a
punto contro Reggio Emilia
e vittoria finale: 95-93

foto Sessa

Vanoli Cremona – Grissin Bon Reggio Emilia 95-93

VANOLI CREMONA: Saunders 17, Mathews 19, Ragagnin n.e., Sanguinetti n.e., Diener 18, Ruzzier 7, Sobin 2, De Vico 3, Happ 18, Stojanovic 7, Palmi n.e., Akele 4. All. Sacchetti

GRISSINBON REGGIO EMILIA: Johnson-Odom 22, Cherry 3, Fontecchio 23, Pardon 4, Candi, Poeta 3, Vojvoda 11, Giannini n.e., Soviero n.e., Owens 9, Upshaw 18, Diouf n.e. All. Buscaglia

Se c’è qualcuno che, dopo il primo quarto, ha buttato lì la magata da squalo delle scommesse di puntare 5 euro a fondo perduto su Cremona, ha tutta la nostra stima e si merita in pieno il gruzzolo.
Stanchi della solita Vanoli arrembante in avvio e spaurita quando si tratta di gestire il vantaggio? Allora eccovi servita una Cremona da film horror nel primo quarto: -18, con 36 punti sul groppone, inerme di fronte allo show balistico della Grissinbon che dopo dieci giri di lancette aveva già 8 triple a segno su 14 tentativi.
Continua a leggere su CremonaSport

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    vittoria sul filo di lana