Politica
Commenta7

Semafori e sicurezza stradale, Amministrazione: 'Criticità ridotte'. Ma minoranza attacca

Una relazione sullo stato della sicurezza stradale a firma del vicesindaco Andrea Virgilio, su sollecitazione della Prefettura dopo la segnalazione avanzata dai capigruppo di minoranza, riaccende le polemiche sul tema. A condividere la relazione e a rinnovare l’attacco è stata Maria Vittoria Ceraso attraverso un post sulla propria pagina Facebook.

“Il Prefetto – ha scritto Ceraso – ha risposto alla segnalazione fatta dalla minoranza in merito alla sicurezza delle strade cittadine rispetto alle criticita’ legate alla pubblica illuminazione e agli impianti semaforici. In base alla relazione del Vice Sindaco Virgilio è tutto sotto controllo…in particolare per quanto riguarda gli impianti semaforici le criticità risultano drasticamente ridotte! Ecco Viale Po adesso”. La consigliera ha quindi allegato un video rimarcando come i due incroci più pericolosi del viale fossero con semafori lampeggianti e senza nessun vigile a presidiare.

Virgilio, in ogni caso, aveva sottolineato come nell’ultimo peridodo siano stati sostituiti “quasi 2 km di cavi e pareccheie muffole di raccordo” e per quanto riguarda gli impianti semaforici ne sono stati completamente sostituiti 22 su 56 totali. Sempre per quanto riguarda i semafori, oltre a sottolineare come “le criticità risultano drasticamente ridotte”, il vicesindaco annuncia anche che si sta programmando la sostituzione dei restanti 34 “nell’ambito della durata del contratto”.

© Riproduzione riservata
Commenti