Commenta

'Uniti per la provincia di Cr':
oggi 448 donazioni per saldo
complessivo di 1.161.671,39 €

Prosegue la corsa dei cremonesi alla solidarietà con chi è in trincea contro il Coronavirus attraverso la onlus “Uniti per la provincia di Cremona” a sostegno dei nostri ospedali. Oggi ci sono state 448 donazioni (superando le duemila totali) portando il saldo complessivo a 1.161.671,39 euro. Versano tante persone singole  ma anche le aggregazioni. Per la prima volta compaiono le Pro Loco di paese (Derovere, Persico, Olmeneta, Castelverde) e le associazioni sportive (Us San Giorgio di Casalbuttano, AS Cignone, la Pallavolo Cremonese, la Polisportiva Tre Ponti, il Cral delle Aziende Sanitarie). Il gruppo amici fantacalcio di Bressanone ha voluto donare il montepremi del gioco. Versamento anche dall’ambito territoriale di caccia, dall’Aido di Salvirola e dalla sezione Pd di Pescarolo.

Il Centro Culturale Islamico di Cremona ha donato 5mila euro. Anche i cremonesi all’estero proseguono il loro impegno verso la loro provincia d’origine: dopo il versamento dall’Irlanda e dalla Germania, ecco arrivare quello di Francesco Caporali dalla California. Uno dei nostri testimonial della raccolta fondi, il violinista Sergei Krylov ha voluto donare 5mila euro dopo aver già assicurato centinaia di mascherine a una associazione di volontariato.

Sul conto sono arrivati anche i 50mila euro della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona e i 100 mila della Saib di Caorso. Da segnalare i 20mila euro del Credito Padano. Anche diverse aziende hanno voluto contribuire: Isocalor, Steel color, Azienda Cartaria Lombarda. Freeg, Lc Invest, Barbiselle srl, Concessionaria De Lorenzi. 

Da oggi le donazioni si possono fare anche attraverso la App Satispay (www.satispay.com/it-itbusiness per scaricarla). L’utente dopo aver scaricato gratuitamente la App ed essersi registrato può donare inserendo il seguente link: https://tag.satispay.com/unitipercremona.

Altri media oltre al quotidiano “La Provincia”, al quotidiano online Cremonaoggi (con Oglioponews e Cremaoggi), alla Tv Cremona1 e al settimanale “Mondo Padano”, sono entrati a far parte del network dell’informazione legato al progetto dell’Associazione. Si tratta del settimanale diocesano di Crema e del Cremasco “Il Nuovo Torrazzo”, il sito online “Cremaonline” e il settimanale cremasco “Inprimapagina”.

Ricordiamo che ieri, con una propria delibera, aveva aderito alla associazione “Uniti per la provincia di Cremona” il Comune di Crema, versando 5mila euro.

DONAZIONI PRIMO GIORNO

DONAZIONI SECONDO GIORNO

DONAZIONI TERZO GIORNO

DONAZIONI QUARTO GIORNO

© Riproduzione riservata
Commenti