4 Commenti

I liutai cinesi regalano 13mila
mascherine a Cremona grazie
ad ex allievo della Scuola

Grazie ai rapporti stretti e di vecchia data che legano Cremona e la Cina nel campo della liuteria, 13mila mascherine sono in parte già arrivate ed altre arriveranno a Cremona (20mila in tutta Italia) inviate da oltre 100 liutai cinesi coordinati da un ex allievo della scuola internazionale di Liuteria, il maestro Zheng Quan. A fare da tramite, l’ex preside della Scuola di Liuteria ed attuale presidente dell’Anlai Gualtiero Nicolini. “Un primo pacco – spiega – è già arrivato all’Ali (associazione liutaria italiana, ndr); il secondo arriva oggi ad un ex allieva di Zheng Quan, poi allieva di Bissolotti; il terzo nei prossimi giorni.
Chi li riceve ha il compito di distribuirle a chi ne ha bisogno”.

“In questi giorni – scrive l’agenzia di stampa italo cinese italian.cri.cn – la diffusione del virus in Italia e in particolare a Cremona, dove Zheng Quan ha imparato a fabbricare violini, sta suscitando in lui molta apprensione. Si sente molto coinvolto emotivamente, come se stesse vivendo lui in prima persona questi giorni bui.

“Grazie a una sua proposta, giorni fa la Violin Makers Sub-Committee of China Musical Instrument Association ha donato a Cremona 13mila mascherine e ha rassicurato tempestivamente i cittadini locali sull’arrivo di altre forniture sanitarie, ricevendo le lodi del governo municipale di Cremona e dei suoi cittadini. Il presidente dell’Associazione Nazionale Liuteria Artistica Italiana Nicolini Gualtiero Walter ha affermato sui social media che l’iniziativa del maestro liutaio Zheng Quan e della Violin Makers Sub-Committee of China Musical Instrument Association riflette il profondo affetto nutrito dai liutai cinesi nei confronti di Cremona ed è un altro grande segno dell’amicizia e della collaborazione tra i due Paesi”.

LA LETTERA DI Zheng Quan a Nicolini (ex preside Scuola internazionale di Liuteria di Cremona)

Caro Professore,

Siamo preoccupati molto per la situazione epidemica a Cremona. Non possiamo aiutarvi molto, ma solo con le mascherine possiamo esprimere la nostra vicinanza con voi. Speriamo che i nostri colleghi a Cremona possano percepire la nostra vicinanza dalla Cina, in questo periodo particolare.
Volevo sottolineare che la donazione non è mia, ma di noi 106 liutai cinesi. Vi allego anche la lista di tutti i liutai che hanno partecipato alla donazione. Speriamo che tutti gli amici di Cremona sappiano che tanti amici cinesi gli vogliono bene. Non solo, le diverse fondazioni, le aziende e i singoli individui cinesi stanno mandando il loro aiuto agli amici italiani.
Abbiamo donato in totale 20 mila mascherine, credo che le 5 mila sono già  arrivate a Cremona, e le altre 8 mila già arrivate a Hong Kong per Milano poi. Oggi a mezzogiorno manderemo le altre 7 mila.

Tanti Saluti!

Il suo allievo Zheng Quan

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Abiff

    Non dimentichiamo, per favore, il ruolo che il M° Liutaio Simeone Morassi ha avuto in ciò. Sarebbe meglio che fosse menzionato.

    • jiustis

      un caloroso ringraziamento a tutti per questo grosso aiuto

  • Elisa Arcari

    Grazie, grazie, grazie!

  • Sbirulino19

    Dopo averci regalato l’animaletto con la ghirlanda mi sembra il minimo