Commenta

Si è spento un altro medico:
è mancato Alberto Omo
dell'Opera Pia di Castelverde

Un altro medico si è spento a causa del coronavirus. Si tratta di Alberto Omo, mancato a 60 anni, medico della casa di riposo Opera Pia Santissimo Redentore di Castelverde. Professionista stimato e benvoluto, la scomparsa di Omo ha suscitato vasto cordoglio in tutta la comunità e in particolare tra i colleghi e il personale della struttura che sono rimasti sconvolti dalla perdita.  Il medico lavorava a Castelverde dal 1991, di cui fu anche direttore sanitario ed era considerato una vera e propria colonna per la struttura, che considerava la sua casa e a cui ha dedicato tutto se stesso. Omo, che aveva subito un trapianto di rene nel 2013, era solito andare in montagna in Val Gardena e aveva molti interessi, a partire dalla coltivazione del proprio orto. Nei giorni scorsi, altri tre medici avevano perso la vita dopo aver contratto il Covid-19: Gian Battista Bertolasi di Castelleone e Rosario Gentile di Pizzighettone, oltre a Franco Galli che operava a Medole, ma facente parte sempre della Ats Val Padana.

© Riproduzione riservata
Commenti