32 Commenti

Mascherine agli over 65
autosufficienti e residenti Erp
I criteri stabiliti dal Comune

La Giunta comunale ha definito i criteri di distribuzione delle mascherine arrivate dalla Regione. “19.250 mascherine sono state messe a disposizione dalla Regione Lombardia per la città di Cremona”, si legge sulla pagina Fb del sindaco Galimberti. “E’ chiaro che non bastano per tutta la popolazione della città. In attesa di eventuali altre forniture, abbiamo deciso di consegnare questo primo lotto a partire da domani a: chi ritira i buoni spesa; residenti delle case di edilizia popolare, con consegna a domicilio; over65 autosufficienti (e che dunque possono uscire di casa), con consegna a domicilio; comunità di anziani e soggetti fragili.

“Per le consegne nelle case daranno una mano i vigili urbani di quartiere, i tutor di condominio e i volontari di #cremonaiuta (che ringrazio per la loro preziosa collaborazione). Le mascherine (arrivate in pacchi multipli) saranno separate e imbustate singolarmente in modo da garantirne l’integrità.

“Stiamo attendendo informazioni dalla Regione sulle mascherine che dovrebbero arrivare in settimana per le farmacie. Anche su questo daremo dettagli, chiedendovi di non affollarvi in farmacia finché non daremo disposizioni.

“Abbiamo dovuto adottare questi criteri e queste modalità perché non ci sono mascherine per tutti (almeno al momento) e perché abbiamo tempi strettissimi per la consegna. Stiamo lavorando per aggiungere alle mascherine della Regione anche delle altre mascherine che abbiamo procurato come Comune. Queste mascherine si sommano alle mascherine e ai dispositivi che come Comune e RSA abbiamo procurato fino ad oggi e che abbiamo utilizzato e stiamo utilizzando per operatori sanitari della RSA, per volontari e dipendenti comunali che hanno svolto servizi essenziali di aiuto”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Chicca

    Io le ho cercate, non le voglio gratis sia chiaro, ma non le ho trovate, allora le ho ordinate su internet ! Consegna il 15 aprile !

  • Pamy

    Come volevasi dimostrare!!!
    Sempre la solita storia?! … le mascherine andranno sempre alle solite persone che già usufruiscono di aiuti pubblici!!!
    Infatti un padre e una madre di famiglia… che deve uscire per fare la spesa x la propria famiglia e anche, a volte, per i genitori anziani, ha meno possibilità di contrarre la malattia rispetto ad un anziano o ad una persona fragile o addiritura a uno che vive in casa popolare?! … roba da matti!!!
    Poi, quando riapriranno le attività chi mandiamo a lavorare, gli anziani… le persone fragili? … i rom e gli extracomunitari che in gran parte vivono nelle case popolari e che magari percepiscono già il reddito di cittadinanza o altri aiuti economici senza fare volere fare nulla?
    È ora di finirla con queste discriminazioni che creano solo scontri sociali e generazionali!!!
    La solita mentalità contorta dei sinistri: prima i deboli e i fragili, poi la maggior parte della popolazione che normalmente manda avanti il paese ( e che ora si trova a casa senza lavoro e senza stipendio!!!).
    Peccato che quando ripartiranno le attività, saranno questi ultimi a far ripartire il Paese , non gli anziani, le persone fragili, i rom, gli extracomunitari etc.
    Vorrà dire che come ho fatto fin’ora andrò avanti ad usare la stessa mascherina per un mese , disinfettandola tutte le volte che la tolgo, fino a che non riuscirò a trovarne di nuove, ovviamente a mie spese!!!

    • Telafó Giovanni

      Mi auguro che stia scherzando..

      • Pamy

        No. Non sto scherzando…il concetto è: in tempi normali è giusto avere un occhio di riguardo per i più deboli e i più fragili … in una situazione come questa invece dove milioni di persone sono a casa senza lavoro e stipendio NON si possono più fare differenze perché tutti ci troviamo nella stessa barca!!! … allora il mio ragionamento è: o si aiuta tutti o nessuno!!! …
        Ricordiamoci che questo virus colpisce anche persone giovani e sane, alcune delle quali ci hanno rimesso pure la vita …
        È una guerra e purtroppo come per tutte le guerre vige la legge del più forte!!!

        • Franz

          Quanto rancore sprecato per nulla. Invece di lamentarsi meglio provare a trovare una soluzione a questo problema: “La Regione da al Comune 20.000 mascherine; in città ci sono 70.000 persone, come distribuirle?” Se ha una proposta concreta e fattibile in pochi giorni ok, altrimenti si può anche scegliere il silenzio.
          Attenzione perchè se l’opzione è ‘o tutti o nessuno’ …prima o poi arriva quello che dice ‘nessuno’ e allora si che arrivano i problemi.

        • Ronni

          Hai perfettamente ragione … questa città sta morendo di questa finta e politicamente corretta solidarietà..!!!

          • Telafó Giovanni

            Mi stupisco che nel suo commento manchi l’invettiva rabbiosa contro Galimberti.

          • Andrea Tentoni

            No, in questa città, e non solo, si sta morendo di coronavirus, e ci sono persone sole e abbandonate o famiglie lasciate a se stesse nella stessa provincia, a orzinuovi, in val seriana che sono morte come cani. Ma noto che questo, non vi scandalizza più di tanto.

        • Telafó Giovanni

          A questo punto lancerei dal balcone le mascherine per dar modo ai più forti e prestanti di riuscire a prenderle…welcome to Sparta!

        • Franco Ferrari

          Da oggi quando una nave affonda lanceremo il grido “Prima gli uomini forti, poi, eventualmente , donne e bambini”.
          Che schifo!!!!

    • Bigna69

      Condivido al 100%. Andrebbe garantita almeno una mascherina per nucleo famigliare. Invece mentre giravo disperato per farmacie alla ricerca di mascherine, ho incontrato per la città parecchi soggetti ‘fragili’ che giravano sereni con la loro bella mascherina… mi sono sentito discriminato!

      • Telafó Giovanni

        Se la regione manda 26000 mascherine su una popolazione di 60000 secondo lei come è possibile darne una a testa? Mai pensato che i cosiddetti soggetti “fragili” stanno usando la stessa mascherina da un mese?

    • Franco Ferrari

      Visto il suo livore nei confronti degli anziani e delle persone fragili, le posso solo fare un augurio: di non diventarlo mai.

  • Orto

    Penny,con tutto il rispetto, ma anche gli ultrà 65 mangiano. E probabilmente faranno spesa settimanale ed andranno in farmacia. Se poi godono di buoni pasti, dobbiamo invidiarli perché avranno la mascherina? Non rappresentano la forza lavoro per la ripresa, quindi li facciamo morire? In questa situazione, riteniamoci fortunati se siamo più giovani e non necessitiamo di aiuti. Con un po’ di ingegno la mascherina si fa o si trova…. certo, è brutto avere i soldi per comprarne cento e non poterlo fare… Ma questo giro va così e nemmeno i nostri soldi ci mettono al riparo. È ora di capirlo.

    • Pamy

      Certo che devono mangiare… ma la spesa potrebbero farsela consegnare direttamente al domicilio, attraverso i sevizi messi a disposizione del Comune o semplicemente se sono fortunati, farsela fare da parenti e amici una volta a settimana, invece ci sono over 65 che pur sapendo di essere soggetti a rischio, non rinunciano ad uscire e vanno al supermercato tutto i giorni, pur non avendone necessità, se non addirittura 3-4 volte al giorno.
      Insomma fanno esattamente quello che facevano prima, fregandosene delle regole!!! … E con buona pace e disperazione dei figli … che vorrebbero tenerli in casa!!

      • Orto

        Purtroppo succede anche quello scrivi…. A maggior ragione, diamogli sto benedetta mascherina visto che sono una categoria a rischio per l’età. È meglio anche per chi è più giovane dal momento che li incontriamo pure noi durante la nostra spesa settimanale.

  • sara

    Altre bufale dal presidente Fontana!!!mascherine promesse che ancora non ci sono!!!dovrebbero arrivare in settimana!!!Fontana dimettiti!!pagliaccio!!spaventa passeri!!!sparisci prima di farci morire tutti quanti!!!in Toscana ad esempio,prima sono arrivate le mascherine poi il decreto che ne impone obbligatorietà!!!attenzione!~~le città amministrate dal centro sinistra saranno le ultime a riceverle!!!Fontana lascia morire le città che non sono amministrate dalla Lega!!dimettiti!!vergognati!!

    • Pamy

      Questa sta delirando … consiglierei un TSO obbligatorio con immediato trasferimento in un reparto Covid in Toscana …😂😂😂

      • Franco Ferrari

        Vada a vedere cos’è un reparto covid: le garantisco che le passa la voglia di fare battute coi faccini. Ho visto professionisti con alle spalle 40 anni di ospedale piangere uscendo da li. Si guardi nello specchio e si sputi in faccia.

  • Eugenio Rotelli

    Quindi le mascherine vengono reimbustate. Dio non voglia da un positivo asintomatico.

  • Seba

    https://www.milanotoday.it/attualita/coronavirus/uomo-sputa-guardia-esselunga.html

    A tutti i finti buonisti globalcattocomunistiradicalchic buona lettura

    • Andrea Tentoni

      ok e quando ti posto il tipo di napoli che sputa e quello di modena che fa lo stesso che credi di aver risolto?a parte il fatto che li accomuna, che sono 3 rifiuti della società?ritorna a farti una mascherina col foulard.

    • Franco Ferrari

      Ho letto l’articolo. Parla di un rom, handicappato, che ha avuto un comportamento inqualificabilmente idiota e criminale. Se da questo devo trarre delle generalizzazioni posso ugualmente dire:
      1) i rom sono tutti criminali
      2) gli handicappati sono tutti criminali.
      Entrambi i concetti hanno la stessa origine e lo stesso valore. Oltre ad essere parimenti idioti.
      Quanto al termine finti buonisti non ha senso. Il buonismo è l’atteggiamento di chi è tollerante con l’avversario. Essere un finto buonista significa essere intollerante col diverso. E, mi scusi, i globalcattocomunistiradicalchic possono essere accusati di tutto, ma non di essere intolleranti nei confronti di rom, extracomunitari e diversi.

  • Andrea Tentoni

    I commenti pregni di acida stupidità di questo post, sono lo specchio della demenza senile che ormai dilaga, a qualsiasi età, nella società moderna. Analfabetismo funzionale a rotta di collo. Gente, che (s)ragiona col deretano già oggi e nemmeno arriva a capire che sarà la prossima ‘inutile’ generazione di anziani. Mors tua vita mea.

    • Pamy

      Vede mio caro signore, la vera stupidità e acidità è rappresentata dal buonismo e dal politicamente corretto che sta lentamenente e inesorabilmente annientando il nostro Paese.
      Le faccio questo esempio: se quando è scoppiata l’emergenza in Cina il ns Governo d’incapaci non avesse inviato in quel paese una marea di aiuti in presidi sanitari, pensando che tanto questa epidemia in Italia non sarebbe mai scoppiata, forse ora non ci sarebbero questi problemi di approvvigionamento e fin dall’inizio i ns operatori sanitari avrebbero potuto essere meglio equipaggiati.
      Invece molti si sono infettati e alcuni sono pure morti e questo anche grazie alla mancanza di questi presidi.
      Ora la Cina ci ha restituito il favore , ma dopo quanto tempo?! … e nel frattempo quanti medici e infermieri sono morti?!
      Gli altri “cari” paesi europei quando abbiamo chiesto loro aiuto, ci hanno risposto con due dita negli occhi, e non contenti hanno pure bloccato alle loro frontiere i nostri carichi di presidi sanitari regolarmente ordinati e pagati per tenerseli per se.
      Perfino gli USA, normalmente abituati a darci una mano, per ordine di Trump ( che sarà pure un “buzzurro” esaltato, ma con la sua politica ha sempre messo al primo posto il popolo americano!!!) hanno bloccato l’invio di questi aiuti e hanno giustamente deciso di tenerseli per loro.
      Qui stiamo combattendo una guerra, senza armi, ma è una guerra!!! … e in guerra come si sa vige sempre la legge del più forte!!

  • Elisa Arcari

    Ma io dico, sembrate tutti imbranati incapaci, se non trovate una mascherina fatevela! Ci sono migliaia di tutorial su internet, le può fare anche una scimmia! E sono anche meglio perché se le fate di carta o in tnt ne avete a disposizione all’infinito e se le cucite con la stoffa sono lavabili e riutilizzabili! Costruitevi una mascherina, appiccicateci dentro della garza in tnt e siete a posto! Siamo al ridicolo, l’umanità può volare e la gente non è più nemmeno capace di cambiare un bottone ad una camicia!

  • sara

    Pamy io ti consiglio di stare molto attenta a quello che scrivi e alle offese e minacce.Non scherzo.Ti parte una querela e una denuncia che ti ricordi a vita.L ignoranza e le offese rivolge ai tuoi famigliari o amici.Ho espresso delle verità che non possono risultarti scomode ma non ti permettere oltre.Il brontocefalismo è l ignoranza di.cui sei affetta sono peggio del coronavirus.Non ti azzardare a rispondere oltremodo e vergognati visto che sto affrontando quello.che sto affrontando.Zitta.Chiuditi in cantina e butta la chiave.

    • Tuono

      le città amministrate dal centro sinistra saranno le ultime a riceverle!!!Fontana lascia morire le città che non sono amministrate dalla Lega!… La signora Pamy sarà passibile di querela ma pure Lei ha un pochino esagerato con il Sig Fontana.

      • sara

        Ho argomentato senza offendere e sulla base di dati,non ho usato idiozia e superficialita.Ma questo è lo spazio sbagliato per usare il cervello:sono ben accetti solo pensieri rozzi,grezzi e razzisti.Ora penso a curarmi,voi dovreste pensare al rispetto nei confronti di chi lo sta facendo anziché bieca,bassa e ignorante ironia da cervello che sta in una noce .State bene

        • Tuono

          Ho scritto a Lei e non ho generalizzato. Il voi lo usi pure in una discussione non in una risposta. Le auguro una serena guarigione.

  • sara

    Ho riletto i commetti di questa Pamy :sei davvero più ignorante,grezza,gretta e povera di contenuti.Orrido leggere “se l italia non avesse aiutato la Cina”…Ti devi vergognare e a te auguro altro che un tso…che a me non faranno mai perché sto proprio bene sai..sotto tutti i profili.Sto.solo curandomi dal virus.Tu non puoi guarire da te stessa.E adesso taci.

  • Tuono

    Mi aspettavo una solidarietà diversa. Poveri noi. E ancora c’è chi si accapiglia dando la colpa a destra e a sinistra. Povera Italia!!