Cronaca
Commenta32

Mascherine agli over 65 autosufficienti e residenti Erp I criteri stabiliti dal Comune

La Giunta comunale ha definito i criteri di distribuzione delle mascherine arrivate dalla Regione. “19.250 mascherine sono state messe a disposizione dalla Regione Lombardia per la città di Cremona”, si legge sulla pagina Fb del sindaco Galimberti. “E’ chiaro che non bastano per tutta la popolazione della città. In attesa di eventuali altre forniture, abbiamo deciso di consegnare questo primo lotto a partire da domani a: chi ritira i buoni spesa; residenti delle case di edilizia popolare, con consegna a domicilio; over65 autosufficienti (e che dunque possono uscire di casa), con consegna a domicilio; comunità di anziani e soggetti fragili.

“Per le consegne nelle case daranno una mano i vigili urbani di quartiere, i tutor di condominio e i volontari di #cremonaiuta (che ringrazio per la loro preziosa collaborazione). Le mascherine (arrivate in pacchi multipli) saranno separate e imbustate singolarmente in modo da garantirne l’integrità.

“Stiamo attendendo informazioni dalla Regione sulle mascherine che dovrebbero arrivare in settimana per le farmacie. Anche su questo daremo dettagli, chiedendovi di non affollarvi in farmacia finché non daremo disposizioni.

“Abbiamo dovuto adottare questi criteri e queste modalità perché non ci sono mascherine per tutti (almeno al momento) e perché abbiamo tempi strettissimi per la consegna. Stiamo lavorando per aggiungere alle mascherine della Regione anche delle altre mascherine che abbiamo procurato come Comune. Queste mascherine si sommano alle mascherine e ai dispositivi che come Comune e RSA abbiamo procurato fino ad oggi e che abbiamo utilizzato e stiamo utilizzando per operatori sanitari della RSA, per volontari e dipendenti comunali che hanno svolto servizi essenziali di aiuto”.

© Riproduzione riservata
Commenti